Cronaca
Commenta

Deruba due muratori
in un cantiere a Santa Maria
rincorso e arrestato

Uomo di 45 anni arrestato dalla polizia. Era il primo pomeriggio di ieri quando la polizia è stata chiamata da un muratore che insieme al collega aveva subito un furto. I due uomini stavano effettuando alcuni lavori edili a Santa Maria e avevano lasciato i loro marsupi su un muretto all’interno dell’area di cantiere. Verso le 15.20 si sono accorti che entrambi i marsupi erano spariti e hanno richiesto l’intervento della polizia di Stato. Nel frattempo una donna a bordo di una vettura parcheggiata lì vicino ha segnalato ai muratori che aveva visto un uomo, noto per essere autore di piccoli furti, frugare all’interno di un cespuglio poco lontano. I muratori si sono messi così a bordo del proprio furgone alla ricerca del sospettato, incrociandolo poco distante seduto sul lato passeggero di una Golf. Riusciti a far fermare la macchina,  D.G., cremasco 45enne, ha cercato di darsi alla fuga a piedi, incespicando e cadendo più volte. L’uomo è stato raggiunto da uno dei muratori che ha cercato di fermarlo. In queste fasi concitate è giunta anche la pattuglia della polizia e il ladro, messo alle strette, ha ammesso di essere stato l’autore del furto, permettendo di recuperare i due marsupi abbandonati vicino al luogo del furto. Nessuna traccia, però, del denaro in essi contenuto.

L’uomo ha passato la notte nella camera di sicurezza del Commissariato e sarà processato per direttissima.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti