Commenta

Associazioni unite a Soncino:
concerto in favore
di Alfio Privitera Onlus

Domenica 6 gennaio, a Soncino, ben 23 associazioni di volontariato si sono unite per dar vita, per la terza volta a un bellissimo incontro di musica ed emozioni. Quella che sta ormai per diventare una tradizione, ha visto la sala della filanda letteralmente gremita in ogni ordine di posti per ascoltare MagicaMusica, l’orchestra diretta da Piero Lombardi e animata da un bel gruppo di “ragazzi speciali”. Una orchestra che ha coinvolto il pubblico con la propria energia e simpatia, accompagnandolo con novanta minuti di musica coinvolgente, da Ponchielli a Puccini, ai Queen, a Zucchero.

Gigi Cappellini, delle Acli, ha introdotto la serata, ricordando le ragioni dell’iniziativa. L’idea nata tre anni fa dal desiderio di ricordare alcuni volontari scomparsi, protagonisti e figure di spicco del volontariato soncinese. Gli amici hanno pensato che la musica (per i primi due anni sono stati cori gospel) fosse il modo migliore per ricordarli con un sorriso.

È diventata così anche l’occasione per iniziare il nuovo anno solare lanciando un forte messaggio: le associazioni di volontariato, pur nella specificità di ciascuna “missione”, vogliono collaborare fra di loro, mettendo in comune entusiasmo, idee, risorse. Un bel modo per dire che non sempre pensare al “proprio specifico”, al proprio orticello esaurisce le potenzialità di chi si mette a disposizione per alleviare qualche difficoltà, per dare una mano a rendere i rapporti più sereni e amichevoli, per migliorare, in una parola, la qualità della vita.

E per coronare questo intento e sottolineare questo spirito di fraternità umana, durante la serata sono stati raccolti fondi per l’Associazione Cremasca Cure Palliative “Alfio Privitera”onlus  che con dedizione si occupa ormai da dieci anni di sostenere i reparti di cure palliative del nostro territorio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti