Cronaca
Commenta

Esce di strada e rimane incastrata
in auto in un fosso pieno d’acqua
Carabinieri eroi le salvano la vita

Carabinieri eroi salvano un ragazza da probabile annegamento. E’ successo la scorsa notte intorno a mezzanotte e mezza a Vailate. La giovane stava viaggiando lungo la provinciale 2 quando ha perso il controllo della sua Fiat 500 e si è ribaltata in un fosso pieno d’acqua, rimanendo praticamente incastrata nell’abitacolo. Fortunatamente in quel momento stava sopraggiungendo una pattuglia dei carabinieri di Vailate. I due militari, il maresciallo Gianluca Andreozzi e l’appuntato scelto Claudio Stringo, non hanno esitato a gettarsi in acqua, alta circa un metro e mezzo,  ed estrarre, dopo aver tagliato la cintura di sicurezza, la 22enne, prima che l’abitacolo venisse completamente sommerso dall’acqua. Grazie al celere intervento, la giovane, ormai vicina all’iportemia, è stata trasportata all’ospedale di Crema, dove è stata visitata e dimessa. Solo il pronto intervento dei due militari ha evitato la tragedia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti