5 Commenti

Cattedrale, l’organo
Tamburini non sarà
sostituito dall’olandese

La Commissione per il restauro conservativo del Duomo e per l’adeguamento liturgico del presbiterio sottolinea: l’organo Tamburini non verrà sostituito da quello olandese. Ecco la nota diramata:

A seguito delle polemiche e degli aIlarmismi che da giorni leggiamo sulla stampa locale e non, con evidenti notizie false, probabilmente fomentate da alcuni interessati, si ribadisce che l’organo Tamburini della cattedrale non verrà sostituito dal piccolo organo positivo proveniente dall’Olanda.

L’organo del Tamburini è stato smontato sia per i lavori di restauro da eseguire sulla parete di fondo dell’abside, ora già attuati, sia perché la sua facciata era eccessivamente dominante nel presbiterio, più consona a una sala di culto evangelico che a una cattedrale cattolica, sia perché per l’intera area absidale è stata studiata una diversa composizione che comporta anche l’inserimento della tela dell’Assunta, patrona della cattedrale.

Si informa anche che l’organo Tamburini è stato soggetto ultimamente, per il suo degrado, a frequenti interventi di riparazione con i relativi costi. La Commissione competente ha pure deciso di trasformare l’organo da trasmissione elettrica a trasmissione meccanica, valorizzandolo notevolmente, secondo le tendenze attuali.

La stessa Commissione ha già deciso che l’organo sarà collocato ancora nell’abside. Ci meravigliamo che illustri esperti facciano dichiarazioni pubbliche prendendo notizie da fonti giornalistiche per nulla attendibili e non s’informino direttamente presso gli organi competenti. Gli esperti del settore dovrebbero anche sapere quale lavoro comporta la trasformazione di un organo a trasmissione elettrica in un organo a trasmissione meccanica. Tale trasformazione infatti richiede molto tempo, diversa sistemazione e notevole denaro… che speriamo venga abbondante anche da coloro che ci criticano. Ribadiamo quindi che è assolutamente falso affermare che l’organo Tamburini verrà sostituito dal piccolo organo proveniente dall’Olanda. Questo è frutto di una donazione spontanea ed è solo provvisorio per il tempo di assenza dell’organo ufficiale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Tags,
Commenti
  • Bepi

    Tanto rumore per nulla!!!
    Comunque nei primi articoli sul l’organo si era già detto quanto scritto sopra, ovvero organo olandese provvisorio!
    Che poi la stampa locale, compresa quella che sto leggendo ora, sia poco attendibile è una verità sacrosanta!

    Non vedo l’ora di sentire il nostro organo restaurato!!!

  • Laura

    Scusate l’ignoranza. Ma che bisogno c’era di cambiare la trasmissione? Prima non suonava bene? O forse bisogna cambiare tutto solo per il gusto di farlo…bah, rimango della mia idea. Sacrilegio smontare il Tamburini. Provate a venire a chiedermi i soldi…

  • Fiò

    Ma se la ‘donazione di organi’ è tra viventi, questa non è contraria alla dottrina della Chiesa?
    Hanno verificato la compatibilità tra donatore e ricevente o sarà possibile una crisi da rigetto?

  • Organista

    Che sante e innocenti parole in questo comunicato

  • L.T.

    “Ribadiamo quindi che è assolutamente falso affermare che l’organo Tamburini verrà sostituito dal piccolo organo proveniente dall’Olanda. Questo è frutto di una donazione spontanea ed è solo provvisorio per il tempo di assenza dell’organo ufficiale”

    a me risulta che si sia sempre detto, stampa poco attendibile compresa, che l’organo olandese sarebbe stato collocato temporaneamente intanto che quello originale viene sistemato.

    “Tale trasformazione infatti richiede molto tempo, diversa sistemazione e notevole denaro… che speriamo venga abbondante anche da coloro che ci criticano”…….. ahahahahahahahahahah! contateci!