Commenta

Ex edicolante di Izano uccide la compagna
dopo una lite per gelosia
la accoltella alla schiena

foto Giulio Giordano

Omicidio martedì sera alle 22 e 40 a Trigolo. Daniele Fraccaro, quarantenne ex edicolante di Izano ed originario di Offanengo segnalava al servizio “112”  del carabinieri di andare a casa sua, in via Cantarane, perchè aveva ucciso la sua convivente. Subito partiva una pattuglia che rinveniva una donna con una lama conficcata alle spalle, sul terrazzo della villetta. Era la sua convivente, Lysbeth Elisabeth Mora Zambrano, nata in Equador nel gennaio 1982, di professione assistente per anziani a Crema e da tempo convivente con Fraccaro. L’uomo veniva sottoposto a fermo e condotto in caserma a Castelleone, questa mattina sarà interrogato dai magistrati  della Procura della Repubblica di Cremona. Secondo i primi accertamenti pare che la rabbia omicida sia scattata per gelosia e per la volontà della donna di porre fine alla relazione. La coppia ha un figlio di tre anni che fortunatamente era a casa dei nonni paterni, a cui è stato affidato. Secondo i vicini i due litigavano spesso e pare che la donna si fosse già lamentata perchè l’uomo la picchiava.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti