2 Commenti

A Crema non riscuote Equitalia
Bettinelli spiega i vantaggi di ICA S.r.l.
“E’ un esempio di buona amministrazione”

“Forse i cittadini cremaschi non sanno che:

Nel comune di Crema, dal gennaio 2011, l’affidamento del servizio di riscossione non è più la tanto criticata EQUITALIA ma la società ICA SRL di La Spezia. Le differenze?

Equitalia, per quanto riguarda la riscossione coattiva, si basa su regole definite a livello statale, non determinate dai comuni che le affidano il servizio, sia per l’applicazione interessi sia per le modalità di rateizzazione. Equitalia gestisce in maniera autonoma tutte le procedure ammesse per la riscossione di quanto assegnato, compresi il fermo amministrativo dei mezzi, pignoramenti e messe in liquidazione di beni di proprietà, applicando un aggio  pari, attualmente, al 9,64% oltre gli interessi passivi stabiliti da appositi decreti per i recuperi fiscali (che arrivano anche all’8,5%)

Il nuovo gestore ICA, invece, agisce sulla base di poteri comunali relativi all’ingiunzione fiscale. ICA applica interessi legali (previsti dal Codice Civile ed attualmente al 2,5%) e su indicazione del Comune può concedere rateizzazioni (fino a 72 mesi, rispetto alle 24 rate mensili precedenti) e, in caso di mancato pagamento, può attivare solo dietro autorizzazione comunale le procedure di pignoramento tramite l’Ufficiale Giudiziario (attualmente non possiede i poteri di fermo amministrativo e quelli di messa in liquidazione dei beni di proprietà, applicando un aggio pari a 3,9% risultante dalla Gara d’appalto).

Ad ICA sono affidati, sempre tramite Gara d’appalto, anche le movimentazioni delle poste di entrata patrimoniale di competenza del Comune. Ogni operazione costa 2,1 € rispetto ai precedenti € 3,00 della gestione Equitalia. Rispetto all’anno 2010 (gestione Equitalia) i costi sono calati, nel 2011, del 32%.

Anche questo è un esempio, poco noto ma quanto mai attuale, di buona amministrazione del nostro Comune, nell’interesse dei cittadini.”

 

Enzo Bettinelli (Coordinatore comunale Pdl Crema)

 


©RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • LINO FAVILLA

    Scusatemi, per quanto riguarda quello che dice il Sig. Bettinelli sono tutte ca……e vi spiego il perchè: a me è arrivata ingiunzione di pagamento per 850,00€ comprensivi di maggiorazione da I.C.A. di La Spezia per tre multe non pagate nel 2014. Il Sig.Bettinelli dice che si può chiedere rateizzazione fino a 72 mesi (niente vero) perchè io ho chiesto rateizzazione 6 o 8 rate. Mi hanno fatto solo la rateizzazione solo su 4 rate, ciascuna da 233,00€ mensili. Io non dico che non bisogna pagare i debiti ci mancherebbe. Dite solo al Sig. Bettinelli di non scrivere cose non vere. E ditegli pure che I.C.A. non è altro che un recupero crediti di cui tutti noi sappiamo come funzionano.

  • Luca

    diamo lavoro al nostro territorio e non a La Spezia..