Cronaca
Commenta

Il “Barcaereo” approda in biblioteca:
l’ultima fatica di Giovanni Uggeri
domenica pomeriggio in via Civerchi

Tutti a bordo del “Barcaereo”, per viaggiare tra poesia e fantasia. Domenica 18 marzo alle 16 la biblioteca comunale di Crema ospiterà il poeta Giovanni Uggeri, che con la collaborazione di Emanuele Mandelli presenterà al pubblico la sua ultima raccolta.

IL “BARCAEREO” DI GIOVANNI UGGERI

Giovanni Uggeri è uno scrittore cremonese già autore di 17 libri di poesie che hanno ricevuto l’attenzione di riviste e quotidiani di fama nazionale; oltre a ciò collabora con associazioni ed enti culturali: oltre 200 reading in diverse regioni e partecipazione a festival poetici, di cui finalista nel 2004 al premio internazionale di poesia “J.Prévert”. “Barcaereo” è uan delle sue ultime fatiche, che allontanandosi in parte dai temi sociali assiduamente trattate nelle opere precedenti propende verso il solco autobiografico. “E’ la ragione che spinge a non arrendersi alle lacrime, è il coraggio di rialzarsi anche dopo una brutta caduta e di imparare nuovamente a camminare”, dichiara il poeta, che giocando sulla fonetica dei due mezzi di trasporto crea questo nuovo veicolo fatto di fantasia e poesia, in grado sia di portarci lontano che  di condurci nel nostro mondo interiore.

l.g.

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti