Cronaca
Commenta

Il Franco Agostino premiato a Melun
Angelotti: “In Francia un pezzo di Crema”
In marzo l’edizione transalpina

Prestigioso riconoscimento per l’associazione cremasca Franco Agostino Teatro Festival, che è stata premiata nei giorni scorsi a Melun in Francia, con il trofeo “Ville de Melun”, un premio che viene assegnato ogni anno alle associazioni che hanno lavorato guadagnandosi la riconoscenza della città. L’occasione è stata quella delle festività natalizie, quando nella città francese gemellata con Crema, viene fatto una sorta di bilancio culturale e sociale delle varie attività.
Il sindaco Gérard Millet e la senatrice Colette Mélot, alla presenza del prefetto Pierre Monzani, hanno consegnato il premio al Presidente del FATF, Gloria Angelotti, e alla sua omologa francese, Dominique Coudray, riconoscendo all’associazione un alto valore educativo e di aggregazione per i giovani.
“Ricevere un premio così importante a livello europeo – afferma Gloria Angelotti – è motivo di grande soddisfazione. Abbiamo esportato in Francia un pezzo di Crema e l’assegnazione di questo trofeo ci riempie di orgoglio. È in occasioni come questa, che emerge l’importanza del profondo legame che unisce i nostri ragazzi. Un doveroso ringraziamento per il prezioso lavoro svolto, in particolare, va al Presidente del FATF France, Dominique Coudray e la nostra speranza è che l’associazione continui a crescere”.

A MAGGIO AL SAN DOMENICO

Il 23 e 24 marzo prossimi, si svolgerà la quarta edizione francese all’Espace Saint-Jean di Melun. La rassegna vedrà protagonisti oltre 250 ragazzi italiani e francesi che reciteranno. In linea con il modello cremasco, ci sarà una doppia giuria: una composta da adulti e una da studenti italiani, francesi, svedesi e inglesi. Il vincitore designato sarà ospite a maggio al teatro San Domenico di Crema, in occasione della grande Festa del FATF .

© Riproduzione riservata
Commenti