Cronaca
Commenta

Natale in casa Cisvol
Il quartiere di Santa Maria
in festa con i volontari

“Un atto concreto verso un quartiere dove sono presenti diverse situazioni di disagio, un pomeriggio di svago ma anche di solidarietà. In un momento di crisi generalizzata ci è sembrato giusto offrire cibo per lo spirito e anche cibo per il fisico”. Questo l’obiettivo di Natale in casa Cisvol, la festa che il centro servizi per il volontariato ha offerto sabato scorso agli abitanti del quartiere di Santa Maria.

IL QUARTIERE

Da due anni la delegazione cremasca del Cisvol ha sede nella zona di via Edallo – piazza Di Rauso, un quartiere dove sono presenti anche situazioni di difficoltà e dove non è certo comune organizzare eventi culturali. Per questo a settembre e sabato scorso sono stati organizzati momenti indirizzati ai bambini, ma anche alle famiglie.

 

Grazie alla collaborazione di tre realtà associative si è potuto realizzare un pomeriggio di festa. La parte culturale riservata ai bambini comprendeva lo spettacolo “Nella pancia della torre”, momenti di giocoleria e di intrattenimento grazie alla associazione Alice nella città e alla compagnia teatrale Progetto NUR e l’arrivo dei Babbo Natale dell’associazione Pantelù che hanno distribuito pupazzi di peluche ai piccoli, e hanno fatto fare a tutti i bambini un giro in groppa alla pony Fiorellina. E soprattutto, grazie alle derrate alimentari donate dall’associazione Insieme e meglio, è stato distribuito parecchio cibo alle famiglie del quartiere.

Bruno Mattei

 

© Riproduzione riservata
Commenti