Commenta

Oggi cotechino e lenticchie
a prepararlo i ragazzi dell’Istituto Sraffa
il ricavato andrà in beneficenza

Tra le Bancarelle sotto il Torrazzo 2011, non solo prodotti tipici, quadri o oggettistica, ma anche l’esperieza dell’Istituto Sraffa, che oltre a promuovere la propria offerta formativa, è impegnato in iniziative di solidarietà, nell’ambito delle quali si inserisce anche la distribuzione odierna di cotechino e lenticchie a fronte di un offerta di 3 euro.
A guidare i ragazzi dell’Istituto di via Piacenza, i proff. Salvatore Pirozzi (sala bar), Ferdinando Sapienza (cucina), Massimo Albergoni (economia aziendale) e l’assistente Agnese Spinelli.
Quest’anno a preparare la pietanza, molto apprezzata dai visitatori, visto anche la temperatura di poco sopra lo zero, sono stati i ragazzi frequentanti la classe seconda del percorso triennale di istruzione e formazione professionale (Ifp), in particolare i corsi preparazione pasti e servizi sala bar, che si sono alternati nella seconda parte della giornata, con i ragazzi del percorso professionale di tecnico dei servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera.
Nello stand della scuola diretta dal prof. Ernesto Abbà non solo cotechino e lenticchie, ma anche materiale informativo realizzato dai ragazzi del corso grafica.
L’Istituto, a seguito delle recenti riforme ministeriali ha cambiato la sua storica fisionomia prevedendo oltre al già citato percorso Ifp, le cui specializzazioni potrebbero ampliarsi entro fine mese, l’istruzione quinquennale tecnica (turismo, grafica e comunicazione) e quella professionale (commerciale, socio-sanitario, enogastronomia e ospitalità alberghiera)
“Tante sono le manifestazioni che organizza la scuola – dice il prof. Pirozzi – e la novità di quest’anno sarà un evento programmato per promuovere lo stile più coreografico e acrobatico (Flyer) per presentare i cocktail. Una tendenza che ormai si sta affermando negli ultimi anni”.

© Riproduzione riservata
Commenti