Cronaca
Commenta

A distanza di due anni torna
il Gran Carnevale Cremasco

È l’edizione più attesa, grandiosa, dopo due anni di stop dovuti alla pandemia: torna, finalmente, il Gran Carnevale Cremasco. E’ tutto pronto per questa 35esima edizione rimandata più volte, ora la gioia è incontenibile ed è arrivato il momento di fare festa.

C’è attesa e trepidazione per uno degli eventi che meglio sintetizzano lo spirito cremasco fatto di resilienza, laboriosità, voglia di condividere e fare festa. I carri allegorici stanno già scaldando i motori. Pronti a sfilare per le vie della città ed animare le maschere di cartapesta insieme ai personaggi, a tema.

La città di Crema non vede l’ora di tornare a vivere ed ospitare la manifestazione più bella e divertente, da sempre capace di regalare, sorrisi, spensieratezza e leggerezza. La 35esima edizione del Gran Carnevale Cremasco sarà l’edizione della ripartenza, la più spettacolare, perchè tanto attesa.

Rimandata per due anni consecutivi a causa della pandemia, che imponeva restrizioni inconciliabili con lo spirito che caratterizza il carnevale cremasco, ora finalmente si è liberi di esprimere le proprie emozioni, specie quelle gioiose, che ci spingono verso gli altri. La voglia di fare festa, stare insieme, prevale su tutto.

“Vogliamo regalare dei momenti indimenticabili – dichiara Eugenio Pisati, presidente del Comitato Carnevale Cremasco -. Abbandonare per qualche giorno preoccupazioni, ansie di questi ultimi mesi bui, segnati da pandemia, guerra e crisi energetica. Ci auguriamo che questa 35esima edizione sia all’altezza delle aspettative, della gran voglia di uscire e fare festa di tutti i cremaschi, dopo un lungo periodo difficile. La nostra forza ed il nostro coraggio ci portano a crederci ancora”.

I carri allegorici, a tema, faranno sfoggio di tutta la loro bellezza, creatività e ingegnosità, frutto del lavoro certosino di una ventina di volontari appartenenti al Comitato Carnevale Cremasco. Negli anni c’è stata qualche defezione, compensata tuttavia da tante idee e proposte e da una rinnovata carica di entusiasmo. A realizzare, artigianalmente, i 5 grandi carri che vedremo sfilare le domeniche 19 e 26 febbraio, il gruppo Barabèt e Amici che, uniti in Consorzio, si sono dati appuntamento, costantemente, nel capannone di via Fermi, per lavorare e regalare alla città un evento unico nel suo genere.
Il Carnevale Cremasco, il più famoso e importante della Lombardia, offre anche l‘occasione, ai numerosi turisti, di visitare la bella città di Crema. Attesi oltre 30mila visitatori.

“Le due domeniche in cui sfileranno i grandi carri allegorici in concorso tra loro, nel 2023 – conclude Pisati – sono idealmente la prosecuzione della prima manifestazione che si era avviata nel 2020, prima dello scoppio della pandemia. Il covid aveva improvvisamente preso il sopravvento, oscurando tutto. Ora è come se si ripartisse da dove ci eravamo lasciati; dal punto di partenza; da quella domenica 16 febbraio 2020, baciata dal sole e dalla folla di gente, che aveva riscosso un grande successo. Le due domeniche, il 19 e il 26 febbraio completano, nel 2023, l’esordio della manifestazione del 2020”.

I 5 carri che parteciperanno alla competizione sono:

Carro gabbia intitolato “ I Want to break free”

Carro castello “Non ci sono più le mezze stagioni”

Carro botte” Il naufragio dell’umanità“

Carro strada “ Quando ero piccolo io”

Carro drago “La leggenda del tarantasio”

“Torna l’allegria, che contagia l’intera città – commenta il sindaco di Crema Fabio Bergamaschi – Torna il nostro Carnevale Cremasco, giunto alla 35esima edizione, che quest’anno, dopo la sospensione dovuta alla pandemia, sarà finalmente completa: le sfilate dei carri allegorici, i mercatini, il raduno dei camperisti, la festa in piazza Duomo”.

“Il grazie va innanzitutto al Comitato – sottolinea il sindaco – che ha lavorato per lunghi mesi e senza risparmiarsi per allestire e consegnare un’edizione all’altezza della fama che ormai il Carnevale cremasco ha conquistato in Lombardia e sullo scenario nazionale, così come testimoniato dalle migliaia di persone che ad ogni edizione formano la splendida cornice dell’evento, diventandone parte integrante, con la propria allegria, con i colori, con la voglia di stare insieme e di fare festa. Bentornato Carnevale Cremasco! Ci sei mancato”.

“Questa edizione del Carnevale Cremasco sarà l’edizione della ripartenza – annuncia l’assessore alla Cultura e Politiche giovanili Giorgio Cardile – Un enorme grazie va agli splendidi volontari del comitato. Persone autentiche, innamorate di Crema. Per i cittadini rappresenta un momento che concilia tradizione e divertimento. Per il turismo l’opportunità di far conoscere Crema a tanti visitatori. Preparate le maschere e i costumi e godetevi il carnevale Cremasco, una grande eccellenza lombarda”.

“Sottolineo l’impegno del comitato, sempre molto determinato nella ripresa – aggiunge Vincenzo Cappelli, presidente della Pro Loco di Crema – Bisogna dare atto a questa grande tenacia anche di fronte ad oggettive difficoltà. Questa è la manifestazione che, in assoluto, richiama più turisti e visitatori in città. Difficile trovare una manifestazione che abbia i numeri del Carnevale Cremasco. Ci mettiamo a disposizione per aiutare anche nella visita della città, vogliamo far crescere qualche messaggero in città, per metterci a disposizione dei turisti”.

Inaugurazione

La 35esima edizione della grande festa cittadina quest’anno si inaugura il 28 gennaio con il Gran galà del Carnevale. Alle 21, al Teatro San Domenico, concerto dell’ Associazione Musicale “Il Trillo”, Orchestra di fiati. La serata sarà presentata da Gianluca Savoldi e Michela Fasoli. Sul palco il sindaco, Fabio Bergamaschi, consegnerà simbolicamente le chiavi della città al presidente Eugenio Pisati che potrà trasformare Crema in un luogo di divertimento, maschere, stelle filanti, coriandoli, dove ognuno potrà essere ciò che vuole.

Programma eventi Carnevale Cremasco 2023

Domenica 5 febbraio: festa del Carnevale Cremasco. Evento Gratuito

In Piazza Duomo e in Piazza Garibaldi verranno organizzati momenti gioiosi per grandi e bambini. Saranno allestite scenografie carnevalesche con musica a partire dalle 14.30. Niente carri allegorici ma si festeggerà il Carnevale nelle vie e piazze cittadine. Gli eventi sono liberi e gratuiti.

Domenica 12 febbraio: Sospesa la sfilata dei grandi allegorici, a causa delle elezioni regionali, i bambini potranno comunque festeggiare il carnevale partecipando allo spettacolo di Burattini. L’ appuntamento è alle ore 16, nella sala Bottesini della Fondazione San Domenico in via Verdelli 6 a Crema.

Si terranno, inoltre, i tradizionali “Mercatini di Carnevale” in Piazza Duomo, Piazza Garibaldi e Giardini di Porta Serio. Sarà un’ edizione speciale con laboratori e trucca bimbi.

Sabato 18 febbraio: scuola di cartapesta per i bambini, a cura del Comitato Carnevale Cremasco. Alle ore 16 al Centro Commerciale Gran Rondò.

Domenica 19 febbraio prima sfilata di Carnevale con i grandi carri allegorici. Dalle 14.30, in Piazza Giovanni XXIII e nel circuito del Carnevale, al via la prima sfilata con carri a tema, mascheroni a piedi, bande musicali. Rallegrano la giornata bande e gruppi folcloristici, professionisti provenienti dall’Italia e dall’estero, ingaggiati per l’occasione dal Comitato. Ospite d’eccezione Kenia Fernandes. Saranno presenti anche i “Miwa e i suoi componenti”, i “Tropical Dreams” e il gruppo di maschere veneziane dei “Maskerrando”.

In Piazza Duomo, dalle ore 9 alle 19, si terranno i tradizionali mercatini di Carnevale.

Lunedì 20 febbraio: Alle ore 16 al Centro Commerciale “Gran Rondò” verrà organizzato uno spettacolo di burattini per tutti i bambini.

Martedì 21 febbraio: Dalle ore 15 nel bar del Campo di Marte, sfilata di bambini in maschera. Al termine della sfilata, spettacolo di burattini.

Domenica 26 febbraio sfilata conclusiva dei grandi carri allegorici

Seconda e ultima sfilata dei carri allegorici e corso mascherato a partire dalle 14.30 in Piazza Giovanni XXIII. Al termine, premiazione del carro vincitore della manifestazione. Ospite d’onore Francesco Nozzolino. Saranno inoltre presenti il gruppo di percussioni brasiliani “Forteza” e il gruppo folkloristico “Pavullese”.

Alle ore 18 gran finale con la premiazione dei carri vincenti e di tutti i gruppi partecipanti, in Piazza Giovanni XXIII.
In Piazza Duomo, dalle ore 9 alle 19, si terranno i tradizionali mercatini di Carnevale.

Pro Loco e visite guidate della città: in piazza Duomo al mattino, nei giorni 12, 19 e 26 febbraio, per tre domeniche, la Pro Loco organizza visite guidate nella città di Crema, per i gruppi provenienti da tutta Italia e per singoli turisti. Per info la Pro Loco di Crema sarà aperta tutto il giorno: numero telefono 0373 81020.

Mercatini di Carnevale 23^ edizione

Una tradizione che arricchisce la città e cerca di favorire anche il commercio di vicinato attirando i visitatori nel centro storico. In occasione del Gran Carnevale Cremasco, il più grande della Lombardia, si svolgeranno in Piazza Duomo i Mercatini giunti alla 23a edizione. Saranno allestite bancarelle per la vendita di prodotti tipici alimentari locali e italiani; prodotti di artigianato/opere dell’ ingegno; arte; prodotti bio. Organizzati dall’Agenzia Cinzia Miraglio, i mercatini di Carnevale saranno presenti tre domeniche consecutive.

Domenica 12 febbraio, in Piazza Duomo, Piazza Garibaldi e Giardini di Porta Serio. Sarà un‘edizione speciale perché, annullata la sfilata dei grandi carrai per le elezioni regionali, il mercatino sarà suddiviso in tre location cittadine molto suggestive, che collegano idealmente tutta la passeggiata del centro storico. In Piazza Duomo ci sarà lo stand dell‘info point Carnevale, stand istituzionali e prodotti tipici locali e regionali lombardi; in Piazza Garibaldi si troveranno solo stand di prodotti alimentari tipici, italiani; nei Giardini di Porta Serio si troveranno stand di artigianato, prodotti bio e opere dell’ingegno. Previsti inoltre laboratori creativi per bambini e truccabimbi. La Croce Rossa di Crema presenterà l’Ambulanza dei peluches che fa parte del progetto Croce Rossa a Scuola e si rivolge ai bambini delle scuole materne e dell’infanzia.

Domenica 19 febbraio, in Piazza Duomo

Domenica 26 febbraio, in Piazza Duomo

Raduno Camperisti 2023

La 35^ edizione del Raduno Camperisti di Crema, in occasione del Carnevale, in collaborazione con “3C Camper Club Crema”, si terrà nei giorni 17-18-19 febbraio 2023. L’area attrezzata per la sosta dei camper si trova in via Giacomo Crespi, angolo via Capergnanica. In programma raduno di centinaia di turisti – camperisti provenienti da tutta Italia. Anche domenica 26 febbraio i camper in arrivo saranno accolti e gestiti dal Camper Club Crema

Info: camperclubcrema.3c@gmail.com

Prezzi e biglietti

Quest’anno, dopo 20 anni di prezzo bloccato, il Comitato Carnevale Cremasco è stato costretto ad aumentare leggermente le tariffe a causa dei rincari energetici che hanno pesato su tutte le voci della manifestazione. A partire dalle spese di trasporto dei gruppi. I rimborsi richiesti si sono adeguati ai rincari che toccano ogni aspetto della vita quotidiana. Pertanto i costi sono:

Biglietti interi : 10 euro (fino al 2020 era 8 euro)

Biglietti ridotti: 5 euro Bambini dai 9 ai 14 anni ( rimasto invariato )

Coupon: 8 euro (sconto di due euro)

Ospiti speciali

Tra gli ospiti speciali che animeranno questa 35esima edizione, il cantante cremasco Alessandro Bosio, che sfilerà sul circuito mascherato con un carro denominato Bestya. Il rapper, famoso per i suoi inni e parodie in dialetto cremasco, volto televisivo a livello nazionale, ha assicurato la partecipazione alle tre domeniche di febbraio dedicate al carnevale. Il suo carro, tuttavia, non parteciperà alla competizione dei grandi carri allegorici ma accoglierà altri volti noti, compagni di avventure televisive.

Altra ospite, già venuta in città per aver partecipato alla sfilata dei grandi carri allegorici che si è tenuta il 16 febbraio 2020, la bellissima ballerina e modella Kenia Fernandez. Infine, personaggio televisivo, molto seguito e amato, tanto da diventare una vera star dei social è Francesco Nozzolino. Anche lui salirà sul carro di Alessandro Bosio e girerà nel circuito mascherato.

Alternanza scuola e lavoro

La collaborazione tra scuole e Comitato Carnevale Cremasco è da sempre attiva.

Quest’anno parteciperanno alla manifestazione:
– le modelliste dell’Istituto Sraffa-Marazzi con la creazione di costumi ispirati alla tradizione del carnevale cremasco che sfileranno insieme ai grandi carri allegorici
– truccabimbi dell’Istituto Sraffa-Marazzi che truccheranno gratuitamente i bambini durante le domeniche delle sfilate.
– studenti dell’ indirizzo Alberghiero dell ‘Istituto Sraffa-Marazzi; vendita, a offerta libera, di frittelle il cui ricavato sarà devoluto in beneficenza.
– guide turistiche dell’ Istituto Sraffa-Marazzi; verranno organizzate delle passeggiate in città in collaborazione con la Pro Loco di Crema
– truccatrici e parrucchiere dell’ Istituto Ispe; si occuperanno del parrucco delle modelliste dello Sraffa- Marazzi e animeranno uno dei carri allegorici.

© Riproduzione riservata
Commenti