Politica
Commenta

San Carlo, M5s: “I quartieri
sono la priorità delle priorità”

Il M5s cremasco, tramite comunicato stampa, ha espresso alcune opinioni sulla situazione del quartiere San Carlo di Crema.

“Il comitato del quartiere di San Carlo si lamenta e dice di trovare un muro di gomma nell’amministrazione. Mancata manutenzione, ecomostri, degrado, assenza della cura del particolare, giochi rotti, piazze che attendono riqualificazioni da anni ancora rinviate o aree soffocate da supermercati a cui non vengono date risposte. Ci ricordiamo le passerelle elettorali non più tardi di qualche mese fa del candidato sindaco, che sembrava scoprire per la prima volta il quartiere nonostante avesse avuto deleghe strategiche per i problemi di San Carlo per dieci anni continuativi”.

“Quella persona è poi diventato Sindaco grazie anche a coloro che, a San Carlo, così come in tutta la città, hanno scelto la continuità, votando lo stesso responsabile della situazione degli ultimi dieci anni o non recandosi nemmeno al seggio.
Quel momento di propaganda sarebbe stato il momento giusto per amplificare a mezzo stampa le mancanze di chi governava la città da anni piuttosto di regalare sorrisi e abbracci a favore di telecamere. La giunta Bergamaschi e di chi lo ha sostituito nel suo assessorato continuano nel solco dell’inerzia tracciato dagli ultimi 10 anni di amministrazione Bonaldi”.

“Ci siamo interessati al quartiere di San Carlo in tempi non sospetti e continueremo, pur da forza extra consigliare, ad essere a completa disposizione per tenere alta l’attenzione su una serie di problemi seri del quartiere suddetto, così come quelli di tutti gli altri.
Chiunque ha avuto modo di conoscere chi, di Quartieri, se ne è praticamente disinteressato per dieci anni da Assessore ai Lavori pubblici e che ora indossa la fascia tricolore. Tutti sapevamo ci sarebbe stato un muro di gomma ed ora si è giunti alla prova dei fatti. La speranza è che la memoria dei Cremaschi possa essere più ferrea di quanto ci si possa aspettare”.

“I Quartieri sono la priorità delle priorità, da sempre attenzionati dal M5S Cremasco. Nei primi mesi di amministrazione, tanto la maggioranza quanto la minoranza, non hanno dato ai Quartieri la giusta importanza. Durante i Consigli comunali non si sente più nessuno parlarne. Il palazzo, tutto, si è riallontanato, ben più di prima, dalle esigenze primarie dei cittadini e dei Quartieri cittadini”.

© Riproduzione riservata
Commenti