Cronaca
Commenta

Al via l’ottava edizione
del Concorso Bottesini

Lunedì 10 ottobre tornerà a Crema il Concorso Bottesini. Ancora una volta la città lombarda della musica, ormai tornata ad essere punto riferimento in materia di contrabbasso, apre le sue porte a circa 60 giovani contrabbassisti provenienti da tutto il mondo e a numerosi visitatori e cultori della musica del musicista cremasco. L’iniziativa è organizzata dall’Associazione Bottesini, che da anni è impegnata in un progetto di “reinassance” della figura di Bottesini, in collaborazione con il Comune di Crema e la Diocesi di Crema, che ne condividono il valore e mettono a disposizione risorse e spazi essenziali alla buona riuscita del progetto.

Il partner principale è rappresentato dalla Fondazione Comunitaria della Provincia di Cremona che ha creduto fortemente nel valore identitario e nella qualità dell’iniziativa sostenendola con grande generosità. Sempre più forte è la collaborazione tra l’Associazione Bottesini e la Fondazione di Musicologia Walter Stauffer di Cremona, che quest’anno, oltre ad offrire il Primo Premio intitolato alla memoria di Walter Stauffer e consistente in un contrabbasso del celebre liutaio Marco Nolli del valore di 30 mila euro, ospiterà le masterclass di contrabbasso presso lo Stauffer Center for Strings.

Il secondo premio di 5 mila euro viene offerto dalla Camera di Commercio di Cremona mentre il terzo premio di 3 mila euro da LGH Linea Group Holding, parte del Gruppo A2A. Tra i premi speciali si annoverano anche un arco del valore di 4.000 euro offerto e realizzato dal liutaio Adriano Massari e un arco del valore di 2.500 euro realizzato e offerto dal liutaio Marco Pasquino. Se si aggiungono diverse borse di studio il valore totale del montepremi ammonta a circa 48 mila euro.

Il Concorso Bottesini, giunto all’ ottava edizione, sotto la direzione generale di Francesco Daniel Donati de’ Conti e la direzione artistica di Enrico Fagone si è imposto ormai come un evento di primissimo piano, tappa irrinunciabile per i migliori giovani talenti del contrabbasso. Presidente di giuria sarà il celebre violista Bruno Giuranna, che guiderà una giuria composta da 6 straordinari contrabbassisti: Enrico Fagone, Franco Petracchi, presidente onorario del concorso, Thomas Martin, Fora Baltacigil, Timothy Cobb e Zsolt Fejervari. Tre saranno invece i pianisti accompagnatori: Roberto Paruzzo, Ivani Venturieri e Tomoko Takahashi.

Il Concorso Bottesini ha ormai assunto i connotati del festival con una ricca programmazione di eventi musicali e culturali a corollario. Quest’anno la grande novità è rappresentata dalla mostra “Giovanni Bottesini”, organizzata in collaborazione con la Proloco di Crema presso la Sala Espositiva della Proloco di Crema in Piazza Duomo. L’inaugurazione è prevista per lunedì 10 ottobre alle ore 18 dove si potrà ammirare, tra le altre cose, il contrabbasso Nolli, copia esatta dello storico contrabbasso Testore di Bottesini. La mostra proseguirà nei giorni successivi fino al 16 ottobre con apertura al pubblico dalle ore 10 alle ore 12.30 e dalle ore 15 alle ore 18.

Martedì 11 ottobre alle ore 10 presso la Sala Ricevimenti del Comune di Crema avranno inizio le audizioni del primo turno che proseguiranno anche nella giornata successiva. Mercoledì 12 l’appuntamento da non perdere sarà alle ore 21 presso il Museo Civico di Crema e del Cremasco dove assisteremo all’inaugurazione del restauro del busto di Giovanni Bottesini, il prezioso monumento voluto dai cittadini cremaschi nel 1901. A seguire il concerto lirico di altissimo livello intitolato alla Fondazione LGH Gruppo A2A, tenuto dal mezzosoprano Fleuranne Brockway, vincitrice a luglio di CLIP – Concorso Lirico Internazionale di Portofino, manifestazione organizzata sempre dall’Associazione Bottesini, divenuta una realtà di riferimento nel grande circuito internazionale della lirica. La Brockway verrà accompagnata al pianoforte da Massimiliano Bullo. Al termine del concerto verranno annunciati i concorrenti che avranno accesso al secondo turno. Ognuno di loro riceverà una piccola borsa di studio da 400 euro che verranno finanziate e consegnate dal Rotary Milano Est, dalla Coim, dalla Ancorotti Cosmetics, dal Rotary Club Crema, dal Rotary Club Cremasco San Marco, dall’Inner Wheel Club Crema, dal Lions Club Crema Gerundo. La serata vedrà anche un intervento a sorpresa di un grandissimo e misterioso contrabbassista.

Giovedì 13 ottobre si svolgerà sempre in Sala Ricevimenti il secondo turno del Concorso. Venerdì 14 ottobre il concorso si trasferirà a Cremona dove il Ridotto del Teatro Ponchielli, grazie alla collaborazione del Teatro Ponchielli, ospiterà la semifinale. Sabato 15 ottobre a Cremona presso lo Stauffer Center for Strings di via Martino 6 a Cremona si svolgeranno al mattino le Masterclass di contrabbasso offerte dai membri della giuria e aperte a contrabbassisti di ogni nazionalità di età inferiore ai 35 anni e alle ore 15 in incontro con il Liutaio Marco Nolli sul tema della manutenzione del contrabbasso.

Domenica 16 ottobre sarà la giornata conclusiva del concorso. Oltre alla mostra dedicata a Bottesini alla Proloco, il pubblico avrà la possibilità di visitare un’esposizione di liuteria specifica per il contrabbasso che verrà ospitata presso la Sala Rossa del Palazzo Vescovile, grazie alla preziosa collaborazione della Diocesi. Per l’occasione apriranno le loro porte anche Palazzo terni de Gregorj e Palazzo De Poli Zurla che saranno visitabile prenotando rispettivamente scrivendo a archeoginko@gmail.com e info@palazzozurla-depoli.it.

La giornata si concluderà alle ore 17.30 con la Finale del Concorso Bottesini intitolata alla Fondazione Comunitaria della Provincia di Cremona presso la Chiesa di San Bernardino – Auditorium B. Manenti. I finalisti verranno accompagnati per l’atto finale della manifestazione dall’Orchestra di Padova e del Veneto – OPV, sotto la direzione del Maestro Damian Iorio. L’orchestra eseguirà anche brani sinfonici di Bottesini, Rossini e altri compositori per uno spettacolo che si annuncia imperdibile e unico. Al termine del concerto la giuria sceglierà i vincitori che verranno premiati dagli sponsor principali.

Hanno contribuito alla realizzazione del Concorso Bottesini anche Francesco Brioschi Editore, Deustour, l’Associazione Popolare Crema per il Territorio, Studio Zuffetti, Panathlon Crema, Pirastro, D’Addario, AssiMusica, Pagliari Pianoforti, Biondelli Franciacorta, Thomas e George Martin Violin Makers, i ristoranti Ridottino, Botero, Mei, Speranza, Fuoriporta, il Rotaract Terre Cremasche, il relais Vimercati, il B&B Palazzo Zurla e Nonsoloverde.

© Riproduzione riservata
Commenti