Cronaca
Commenta

Ospedale di Crema, il reparto di
Psichiatria garantisce l’assistenza

L’ASST di Crema, tramite una nota stampa, ha chiarito definitivamente la situazione del reparto di Psichiatria dell’Ospedale di Crema, oggetto nelle ultime settimane, di un numero importante di polemiche vista la possibile chiusura estiva del reparto.

“Il Direttore Generale dell’ASST di Crema Ida Ramponi, comunica che a partire dal 18 luglio p.v. il Servizio Psichiatrico di Diagnosi e Cura – SPDC, garantirà l’assistenza ospedaliera con n. 4 posti letto di degenza”.

“Per assicurare la presa in carico dei pazienti ed una adeguata assistenza in caso di accesso al Pronto Soccorso di pazienti con urgenza di ricovero in SPDC, in mancanza di posto letto libero, l’assistenza sarà garantita dallo specialista organizzando il trasferimento in un’altra struttura disponibile (ASST di Lodi o altro SPDC)”.

Resta da vedere se questa alternativa accontenterà la comunità cremasca: l’ipotesi della chiusura aveva infatti causato proteste come il presidio del Partito Comunista della scorsa settimana e scontri a livello politico come quelli tra Laura Zanibelli ed Attilio Galmozzi.

© Riproduzione riservata
Commenti