Sport
Commenta

Crema 1908-Rossi, un mese per
dirsi addio: separazione col dg

E’durata un mese la conferma di Giulio Rossi come direttore generale del Crema 1908. Lo scorso 1 giugno, infatti, il club nerobianco aveva annunciato la prosecuzione del rapporto con Rossi in qualità di dg anche per la stagione 2022/23, mentre nella giornata di oggi, giovedì 30 giugno, è arrivato il dietrofront, annunciato attraverso una nota del club. Ancora da chiarire i motivi dell’interruzione di un rapporto riallacciato a fine 2021 e rilanciato, come detto, a inizio giugno.

“L’AC Crema 1908 – si legge nella nota – comunica che per la stagione sportiva 2022/2023 Giulio Rossi non sarà più il direttore generale della società nerobianca”.  Il presidente Zucchi e lo storico collaboratore, che aveva accettato di rientrare a dicembre contribuendo al raggiungimento dell’obiettivo di garantire la permanenza in Serie D, hanno “concordato sull’opportunità di non proseguire la collaborazione per il prossimo campionato”.

“E’ sempre doloroso – dichiara Rossi – lasciare una società ed una città che hanno segnato professionalmente ed umanamente la mia vita, una parte del mio cuore resterà sempre qui. Ringrazio tutti, partendo da chi ha lavorato con me ogni giorno gomito a gomito, fino ai vertici societari. Auguro sinceramente un futuro prospero, pieno di soddisfazioni e naturalmente forza Crema”.

“Ringraziamo sentitamente Giulio Rossi – si legge nella nota – per la dedizione, l’operato e il metodo di lavoro di un dirigente sportivo con il quale è stato condiviso un tragitto importante e che ha saputo fornire un aiuto efficace per conseguire le mete della prima squadra e delle formazioni giovanili. Siamo certi che la sua carriera proseguirà nel migliore dei modi e sempre all’insegna della più solida e stimata #professionalità”.

© Riproduzione riservata
Commenti