Politica
Commenta

Draghetti: “Non abbiamo raggiunto
il risultato, ma resteremo presenti”

C’è delusione in casa Movimento 5 stelle per quello che è stato l’esito delle elezioni, un risultato al di sotto delle aspettative che rischia seriamente di lasciare fuori dal Consiglio comunale il candidato Manuel Draghetti.

“Grazie ai 613 che ci hanno votato – esordisce Draghetti – ma non è una consolazione perché non abbiamo raggiunto il risultato atteso. Stando a questi numeri non è confermata la nostra presenza in Consiglio. Abbiamo dato il massimo, di più non potevamo fare in campagna, e neanche in Consiglio, abbiamo svolto un’azione di controllo sulla maggioranza, ma il voto degli elettori va rispettato. Voglio ringraziare i componenti della lista, noi comunque ci saremo, fuori o dentro il Consiglio. A livello locale siamo un gruppo strutturato con tanti attivisti e di conseguenza svolgeremo la nostra attività politica”.

“Abbiamo pagato a livello nazionale quanto avvenuto al Movimento 5 stelle – prosegue Draghetti – Speravamo in un effetto cremasco maggiore. E’ chiaro che ci saremmo aspettati di più, almeno il 7%, siamo stati un po’ penalizzati dall’astensionismo. Vogliamo comunque essere uno stimolo per tutti i cittadini”.

L’ex consigliere comunale del Movimento 5 stelle ha poi fatto un appello al voto: “Invitiamo tutti i cittadini ad andare al voto per il ballottaggio. L’amministrazione dei prossimi 5 anni dovrà gestire grandi fondi ed è importante votare”.

E’ intervenuto anche Marco Degli Angeli, consigliere regionale M5S: “Non siamo riusciti a convincere quel 46% di persone che hanno deciso di non votare e non le abbiamo portate ad esprimere una preferenza per noi. C’è rammarico per l’attività pronta ed efficace di controllo e stimolo che mi auguro farà chi si troverà all’opposizione, senza di noi tante questioni non sarebbero state sollevate. L’appello è quello di andare a votare in vista del ballottaggio, ma lasciamo il voto libero. Noi abbiamo comunque un programma serio e restiamo pronti al dialogo”.

Simone Guarnaccia

© Riproduzione riservata
Commenti