Economia
Commenta

Da settembre un nuovo corso ITS
destinato al packaging cosmetico

Cresce l’offerta formativa della città di Crema. A settembre, insieme al corso tecnico di produzione cosmetica (al suo quarto anno), partirà infatti un nuovo percorso formativo dedicato al packaging cosmetico, presentato all’Hub dell’innovazione di via Bramante.

Grande la soddisfazione per la sindaca Bonaldi: “La caratteristica principale è la formazione professionalizzante e la percentuale di impiego molto elevata rispetto ai diplomati. Da settembre sarà attivo un secondo corso ITS destinato al packaging cosmetico, Crema si qualifica come città dell’alta formazione. Il tutto è già finanziato dalla Regione e con crediti affini ai percorsi di ingegneria. Abbiamo raddoppiato l’offerta ITS ed in futuro potrebbero esserci ulteriori potenziamenti. Ho già parlato con i diversi candidati sindaco per mantenere saldo questo progetto. Ci tengo a ringraziare in particolare Ancorotti e Cosmetica Italia”.

Presente alla conferenza anche lo stesso Renato Ancorotti: “C’è stato un allargamento di filiera, la parte relativa al packaging doveva far parte delle nostre realtà. Importante il ruolo della sostenibilità e dei materiali che si vanno ad utilizzare. Attraverso queste figure miglioreremo la capacità creativa per ottenere prodotti sostenibili. Questi prodotti sono già presenti perchè noi ad esempio ci stiamo investendo parecchio. Gli ITS servono per avvicinarsi alle competenze. L’industria cosmetica investe il 6% del fatturato nella formazione del settore. Sono contento che questo avvenga a Crema”.

E’ intervenuto in chiusura Giuseppe Nardiello, Presidente Fondazione ITS Nuove Tecnologie per la Vita: “L’ITS nasce per rispondere alle esigenze del territorio, per costruire in relazione ai bisogni della filiera nei percorsi formativi. I percorsi vengono progettati e realizzati con le imprese, per questo si arriva ad un tasso d’occupazione elevato. In media 7-8 persone su 10 trovano lavoro il giorno stesso in cui terminano i corsi. Gli studi raggiungono studio 5 grandi aree: chimica, gestione aziendale, tecnologie, packaging cosmetico, affiancate al riallineamento delle competenze per rendere i corsi disponibili anche per chi non ha avuto in precedenza questo tipo di formazione. La formazione è molto individualizzata, per consentire ai ragazzi di trovare lavoro e per accedere eventualmente anche all’università (accordo con la telematica E-campus). Il percorso è di 2 anni: 2300 ore di formazione, 300 dedicate al riallineamento delle competenze, di cui 800 per il tirocinio formativo di circa 6 mesi. Sono felice di avviare questo percorso sul packaging cosmetico. Sono previste anche borse di studio. Vogliamo fare un passo in avanti, costruire un centro d’eccellenza di formazione professionale su Crema. I fondi del PNRR consentiranno di consolidarci con risorse significative. Nei prossimi mesi realizzeremo laboratori con esigenze dell’attività formativa, il nome del progetto è ‘città della bellezza’”.

Il 6 luglio prossimo è previsto un open day per promuovere i percorsi.

Simone Guarnaccia

© Riproduzione riservata
Commenti