Politica
Commenta

Elezioni: scuola, lavoro e impresa
le proposte di Bergamaschi

“Il tema del lavoro e della  formazione sono centrali nelle proposte per migliorare il benessere della nostra città, che già ha un reddito pro capite  superiore alla media dei  comuni della provincia di Cremona. Non vogliamo cullarci sugli allori; lo  sforzo dei prossimi anni è teso a preservare il benessere e favorire la crescita tramite incentivi all’ imprenditoria giovanile e femminile”.

Presentate dal candidato sindaco del centrosinistra,  Fabio bergamaschi, le proposte riguardanti la scuola, il lavoro e l’ impresa, in un luogo simbolico per la città l’ex polo universitario di via Bramante. ” Qui si realizza – prosegue il candidato –  quella interconnessione tra mondo della formazione  e del lavoro coerente con la  nostra visione di sviluppo cittadino, come i corsi Its di formazione professionalizzante ”.

Insieme a Bergamaschi alcuni candidati delle liste che lo sostengono: Britta Sacco (Crema Aperta), Manuela Piloni (Pd), Tiziano Guerini (Crema Riformista), Giorgio Cardile (Crema Lab), Giovanni Delogu (Crema Riformista), Roberto Zanasi(Crema Bene Comune) ed Emanuela Nichetti( Crema Bene Comune).

“ Vogliamo valorizzare le opportunità legate all ‘imprenditoria femminile – ha detto Britta Sacco -utilizzando le risorse  del PNNR sia per nuove imprese sia per quelle esistenti,  anche utilizzando il fondo per l’impresa femminile promosso dal Mise.  Per l’imprenditoria giovanile vogliamo incentivare l’apertura di nuove attività diminuendo i tributi locali dovuti dagli imprenditori, almeno nella fase di start up.”

“ Facilitare l’ incontro tra la domanda e l’ offerta nel mondo del lavoro è il nostro cavallo di battaglia- ha proseguito Manuela Piloni-  E’ l’anello debole del nostro sistema  su cui bisogna lavorare. Spesso le richieste  non trovano corrispondenza con le disponibilità offerte”.

Per Emanuela  Nichetti  la strada intrapresa con gli Its, l’ alta  formazione professionalizzante è quella giusta. “ Crema è in una posizione strategica,  al centro di tante città che sono già sedi universitarie, non serve replicare la stessa offerta. L ‘its delle Produzioni Cosmetiche 4.0 ha riscosso un grande successo. Tutti i partecipanti al corso hanno immediatamente trovato lavoro e hanno anche potuto scegliere”.

“ Dobbiamo proseguire in questa direzione – ha concluso Bergamaschi – e proporre corsi in quello che sappiamo fare meglio;  come gli Its in meccatronica e in agroalimentare, con il sostegno del tessuto imprenditoriale”.

Sabrina Grilli

© Riproduzione riservata
Commenti