Cronaca
Commenta

A scuola con hashish e coltello
Nei guai ragazzo di 14 anni

Con la droga a scuola: è finito nei guai, ieri mattina 29 ottobre, con una denuncia alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Brescia, un ragazzino di 14 anni sorpreso in casse dall’insegnante mentre giocherellava con una scatoletta metallica. Insospettita, la professoressa ha interpellato la preside ma prima che potesse approcciare il ragazzo, questi ha gettato l’involucro dalla finestra. Sono quindi stati allertati i carabinieri di Soresina che hanno trovato nello zaino e sotto il banco del ragazzo 5 involucri in cellophane contenenti hashish per un peso di 5 grammi e un coltello multiuso di 7 centimetri.
Il coltello e la sostanza stupefacente sono stati posti sotto sequestro mentre lo studente è stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e porto abusivo di oggetti atti ad offendere e riaffidato ai genitori.
L’Arma dei Carabinieri e gli istituti scolastici partecipano al progetto “Scuole Sicure” finalizzato principalmente alla prevenzione e al contrasto del consumo e della vendita di stupefacenti negli istituti scolastici. Un’attività che in provincia di Cremona prevede una proficua sinergia tra le istituzione scolastiche e i Carabinieri del Comando Provinciale. gb

© Riproduzione riservata
Commenti