Cronaca
Commenta

Vaccini: tante dosi disponibili,
poche prenotazioni

In regione Lombardia ad oggi si è toccato il tetto di 7.557.058 di adesioni come prima dose, con una media giornaliera di prenotazioni negli ultimi sette giorni di 8.696; ieri, 19 agosto sono state 9.590.

In calo invece l’affluenza nel week end ormai alle porte che vede un forte calo di prenotazioni sia per la prima che per la seconda dose e in particolare per quanto riguarda l’Ats Valpadana. A fronte di una disponibilità di di quasi 20.000 posti (poco meno di 7.000 nella Provincia di Cremona e circa 13.000 in quella di Mantova) ci sono complessivamente circa 16.000 posti su tutto il territorio ancora liberi e quindi prenotabili.

Secondo una nota inviata nel pomeriggio da Regione Lombardia nel periodo 20-23 agosto per Ats Val Padana sono prenotate 395 prime dosi di vaccino per domani, addirittura soltanto 6 per domenica (l’hub di Cremona ad esempio sarà aperto solo al mattino) e 5.801 per lunedì quando tornerà a pieno regime. I richiami, previsti per i prossimi tre giorni, negli hub di Ats Val Padana: sono 8 per domani, 6 domenica e 417 lunedì.
“Teniamo alta l’attenzione in questi ultimi dieci giorni di agosto – spiega la vicepresidente di Regione Lombardia e assessore al Welfare Letizia Moratti – per ribadire l’importanza di vaccinarsi: per sé, i propri cari, quanti ci vivono vicini e chi frequentiamo nella vita di tutti i giorni. Gli adolescenti e i giovani hanno recepito con forza il nostro appello, che ripeto per ogni cittadino”.

© Riproduzione riservata
Commenti