Lettere
Commenta

Servizio colf e badanti
cresciuto negli ultimi anni

da Michele Fusari - presidente MCL del territorio cremasco

Nel sempre più variegato mondo del “sistema dei servizi MCL alla persona” il tema dell’assistenza famigliare e del lavoro di cura svolto dagli assistenti familiari e’ divenuto in questi anni sempre più attenzionato. La legge regionale lombarda 15/2015 ha avuto, fin dalla sua promulgazione , la finalità di contrastare il lavoro sommerso e di sostenere le famiglie attraverso azioni di orientamento e consulenza. Ecco perché il servizio MCL colf e badanti e’ molto cresciuto in questi anni , affiancando gli “storici” servizi alla persona del Movimento , crescita che ha riguardato sia i numeri di pratiche effettuate in relazione al servizio ma anche approfondendo le competenze avvalendosi di professionisti e collaboratori molto attenti alle evoluzioni normative sempre in divenire sulla materia. Tra gli interventi previsti dalla legge 15/2015 anche la possibilità di creare sportelli per l’assistenza famigliare : zone di incontro tra domanda e offerta che il MCL ha creato in varie realtà dove svolge la sua azione grazie anche all’accordo sottoscritto a fine 2020 con Comunità Sociale Cremasca che ha riconosciuto al Movimento quella capacità di presenza capillare sia attraverso le strutture operative dei servizi MCL alla persona sia attraverso i circoli MCL , antenne sociali presenti nelle varie comunità di riferimento. Tra le attività sviluppate dagli sportelli MCL legati al tema della familiarità si segnalano la ricerca di persone ( colf e/o badanti ) a seguito della richiesta del profilo “giusto”,  peculiare e caratteristico per ogni datore di lavoro ; monitoraggio continuo e costante del rapporto tra persona assistita e persona che assiste , fornire informazioni per l’iscrizione al Registro Regionale Assistenti famigliari, aiuto alle persone che necessitano richiedere il “Bonus assistenti famigliari”. Il team di professionisti e collaboratori MCL che si occupano del servizio colf e badanti seguono inoltre tutte le procedure di avvio del rapporto di lavoro , il perfezionamento dell’assunzione , la stesura del contratto di lavoro , le comunicazioni agli Enti preposti oltre che la gestione contabile ( buste paga ) del rapporto di lavoro stesso. Gli sportelli MCL per l’assistenza famigliare sono presenti nella struttura servizi centrale di Crema , in quella di Cremona ,a  Lodi e a Spino d’Adda; vengono inoltre gestite , dal team dei nostri operatori , le segnalazioni di nominativi che provengono dai circoli MCL delle numerose comunità di riferimento in cui siamo presenti.

“Siamo continuativamente molto attenti a cercare di sviluppare il sempre più variegato mondo del sistema MCL di servizi alla persona – ci racconta il presidente MCL del territorio Michele Fusari – e siamo molto contenti della crescita in numeri e competenze del nostro servizio colf e badanti MCL , legato al tema generale dell’assistenza famigliare ; crescita certificata dalla convenzione sottoscritta a fine 2020 dal sottoscritto con il direttore generale di Comunità Sociale Cremasca Davide Vighi  , riconoscendo al MCL  quella capacità di presenza capillare sul territorio sia attraverso le nostre strutture operative di servizi alla persona sia attraverso i nostri circoli MCL . Gli sportelli per l’assistenza famigliare favoriscono inoltre anche possibili incontri tra persone di nazionalità e culture diverse generando inclusione e integrazione”

© Riproduzione riservata
Commenti