Cronaca
Commenta

"Pianure da scoprire": tra i
borghi anche Pandino

Con l’estate finalmente in arrivo, tutto è pronto per un inizio del mese all’insegna della riscoperta dei tanti tesori che abbiamo vicino casa: Pianura da scoprire torna a proporre le Giornate dei castelli, palazzi e borghi medievali nelle due festività del 2 e 6 giugno, con la possibilità di accedere con visite guidate a numerosi luoghi intrisi di storia e di arte, solitamente chiusi al pubblico.

Forti del successo della primissima apertura a inizio maggio, con oltre 1600 visitatori da tutta la Lombardia e con il patrocinio di Regione Lombardia l’associazione è pronta a riaprire le porte di numerose località poste tra le province di Bergamo e le aree confinanti delle province di Cremona e Milano.

Castelli e borghi in mezzo alla campagna, tra i quali anche lo splendido castello di Pandino, itinerari nel verde, raggiungibili anche in bici o per una piacevole gita fuori porta, possibilità di pranzare in agriturismi o in spazi aperti: ogni visitatore può
scegliere il proprio percorso in autonomia, verificando le aperture e disponibilità nelle due giornate di giugno. Con l’occasione saranno disponibili anche percorsi specifici per famiglie e bambini, oppure vi sarà la possibilità di utilizzare audio guide scaricabili dal proprio cellulare, oppure ancora sarà possibile visitare mercati di collezionismo e antiquariato o i musei che hanno potuto riaprire.

Per evitare assembramenti e formare gruppi contingentati è obbligatoria la prenotazione da effettuare telefonando o scrivendo al recapito indicato per ogni singola località. Per la sicurezza di tutti inoltre sarà obbligatoria la mascherina e il mantenimento della distanza interpersonale di 1 metro.

© Riproduzione riservata
Commenti