Cronaca
Commenta

Circa 700 g di hashish
in auto: arrestati due 21enni

Un “carico pesante”, 700 grammi di hashish nascosti in auto, è valso loro l’arresto per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini dello spaccio: sono finiti nei guai due 21enni, S.J. di Cremona e C.M.A. barista, entrambi incensurati. I due sono stati fermati dai Carabinieri del Radiomobile di Cremona e dei colleghi della stazione di Pizzighettone mentre mentre percorrevano la S.P. 415 in località Cappella Cantone, a bordo di una Renault Clio.

Le indagini hanno riguardato anche i militari dell’Aliquota Operativa dei Carabinieri di Crema, e derivano dall’intensificazione dei controlli sull’attività di spaccio in quella zona, in seguito alla vicenda del presunto regolamento di conti tra spacciatori tra Ferie di Pizzighettone e Crotta d’Adda.

Oltre al controllo documentale, i militari hanno perquisito anche l’auto sulla quale viaggiavano i due complici, nella quale erano occultati i 700 gr di droga. Un quantitativo che, debitante suddiviso, avrebbe portato ad ottenere circa 140 dosi da 5 gr. ciascuna. Una volta sul mercato dello spaccio al dettaglio, il valore economico sarebbe stato tra i 6.000 e i 7.000 euro.

La vettura, oltre alla droga, è stata messa sotto sequestro e i due sono stati portati nei carceri di Cremona e Brescia in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto.

© Riproduzione riservata
Commenti