Lettere
Commenta

M5s: immaturità, incapacità
e arroganza

da Giovanni De Grazia - coordinatore circolo FdI Crema

L’immaturità e l’incapacità politica insieme all’arroganza sono una miscela micidiale e in questo il Movimento Cinquestelle si è rilevato imbattibile ad ogni livello. Con il solito catastrofismo che li distingue i pentastellati avevano lanciato l’allarme nei giorni scorsi sulla indisponibilità da parte della Regione di trasformare l’ex tribunale cittadino in un presidio socio sanitario al servizio del nostro territorio. In realtà il presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana, in visita venerdì scorso a Crema (cito testualmente): “Ribadisco che il Presst si farà in città. Ritengo che l’ex tribunale sia una struttura ottimale”.

Di fronte a queste dichiarazioni da parte del presidente Fontana logica consiglierebbe di prenderne atto e in un momento successivo verificarne la veridicità. Ma credo che la logica non sia di casa in un movimento politico che passa con la massima disinvoltura, a livello nazionale, da un governo con la Lega ad un governo con il Pd ad un governo Draghi, accettando ogni provvedimento che in realtà avrebbe dovuto osteggiare pur di mantenere la poltrona.

Con la massima umiltà ci permettiamo di suggerire ai rappresentanti dei Cinquestelle sul territorio di evitare di chiedere “una commissione consiliare pubblica” al sindaco Bonaldi (proposta farneticante) ma di fare squadra su tali argomenti, estremamente importanti per il nostro territorio, e per questo motivo condivisi da tutti, senza distinzione fra maggioranza e opposizione.

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti