Cronaca
Commenta

Verso il nuovo Dpcm: rischio ritorno in fascia arancione per la Lombardia

Rischio di ritorno in fascia arancione per la Lombardia, nel nuovo Dpcm. Lo riporta il Corriere della Sera. La situazione, con i numeri in pesante risalita e il maxi focolaio nel Bresciano, lascia pensare che verranno prese contromisure importanti.

Secondo le prime indiscrezioni, sono sei le regioni a rischio di fascia arancione: oltre alla Lombardia, anche Piemonte (in questo caso il passaggio è praticamente certo), il Lazio, la Puglia, le Marche e la Basilicata.

Dal Pirellone i vertici hanno fatto sapere che si attende “l’analisi della cabina di regia per capire che cosa succederà”.

Potrebbero passare addirittura in fascia rossa la Campania e l’Emilia Romagna. Nella bozza del nuovo Dpcm, che arriverà nella giornata di venerdì ai governatori, in modo da essere pronta entro lunedì, non sono previste riaperture di alcun tipo, rinviate al dopo Pasqua (6 aprile).

Per quanto riguarda invece cinema e teatri, si parla della riapertura delle sale il 27 marzo, ma solo se la curva sarà tornata a scendere.

Senza dubbio il Dpcm in fase di approvazione conterrà la conferma del divieto di spostamento tra le Regioni fino al 27 marzo.

Laura Bosio

© Riproduzione riservata
Commenti