Cronaca
Commenta

Luoghi del cuore FAI, chiuso il censimento: 84esimi i giardini di Porta Serio

Sono i giardini pubblici di Porta Serio a Crema, con 4.654 voti, il primo ‘Luogo del cuore’ in provincia di Cremona, nella classifica finale del censimento del Fondo Ambiente Italiano che si è concluso oggi con la pubblicazione della graduatoria. Il progetto cremasco, sostenuto dal comitato Fai di Crema, ha raggiunto l’84esima posizione, lontano dalla vetta conquistata dalla ferrovia Cuneo – Ventimiglia Nizza, forte di 75.586 voti, ma comunque una posizione dignitosa se si pensa che erano migliaia i siti segnalati in tutta Italia.

Gli altri piazzamenti cremonesi sono il Castello Visconteo di Pandino con poco più di 1000 voti e la 307esima posizione, la chiesa di Santa Lucia a Cremona, 535 voti  e 431esima in graduatoria, e la chiesa Vecchia di Casaletto Vaprio, 269 voti, in 600esima posizione.

I tre luoghi più votati nella classifica nazionale potranno accedere a un contributo rispettivamente di 50.000, 40.000 e 30.000 euro presentando un progetto di recupero.

Peccato per la chiesa di Santa Lucia, per quanto il destino fosse chiaro già da tempo. Solo lo scorso ottobre c’era stata l’ultima iniziativa per raccogliere adesioni al progetto del Fai, con l’apertura straordinaria della chiesa e l’illustrazione dello stato di avanzamento dei lavori di restauro, per piccoli gruppi.

Giuliana Biagi

© Riproduzione riservata
Commenti