Cronaca
Commenta

Colti in flagrante durante lo spaccio: arrestata coppia residente a Sergnano

Colti sul fatto mentre vendevano droga, sono finiti in manette: lui, un 45enne di origini marocchine, disoccupato, con precedenti di polizia e lei. una 34enne di origini ucraine, incensurata, entrambi residenti a Sergnano.

Per loro l’accusa è di spaccio e detenzione di stupefacenti in concorso tra loro. A coglierli sul fatto sono stati i Carabinieri di Crema, che li hanno visti mentre vendevano 4 dosi di cocaina a due giovani cremaschi (che sono stati segnalati alla Prefettura in quanto assuntori).

Appena terminata la transazione, i due spacciatori sono stati bloccati e sottoposti a perquisizione personale e veicolare e trovati in possesso di 19 grammi di cocaina, 2,5 grammi di hashish, bilancino di precisione, materiale per il confezionamento e la somma in contante di 2.515 euro.

La successiva perquisizione presso l’abitazione dei due ha consentito di trovare e sequestrare l’ulteriore somma di 12.850 euro, ritenuta provento dell’attività illecita.

Al termine degli accertamenti di Polizia Giudiziaria l’uomo è stato trattenuto nelle camere di sicurezza della Compagnia di Crema, mentre la donna presso la propria abitazione in regime degli arresti domiciliari, in attesa della celebrazione del processo per direttissima che si svolgerà stamattina.

© Riproduzione riservata
Commenti