Ultim'ora
Commenta

Vaccino anti-covid:
in Rsa a Crema si
inizia il 13 gennaio

Sta per prendere avvio anche presso le Rsa cittadine la campagna vaccinale anti-coronavirus. Medici e operatori hanno completato la breve formazione necessaria alla corretta somministrazione del farmaco Pfizer e, mercoledì 13 gennaio, dovrebbero essere consegnate le prime dosi da parte dell’Asst di Crema.

Circa 250, in questo primo step, che serviranno a coprire sia gli operatori sanitari (dei quali l’80% ha manifestato la volontà di vaccinarsi), sia i 170 ospiti della struttura di via Zurla.

“E’ un primo passo” ha commentato la presidente di Fondazione Benefattori Cremaschi, Bianca Baruelli che ha poi rivolto un appello a quegli operatori che ancora mostrano ancora titubanza rispetto alla vaccinazione contro il coronavirus: “Non dobbiamo perdere questa grande opportunità di poter lavorare sicuri e, contemporaneamente, trasmettere sicurezza. La copertura vaccinale consente anche a chi non può eseguire la profilassi di vivere in condizioni più tranquille. Se qualcuno – ha concluso – nutrisse ancora dubbi sul farmaco mi auguro riesca a superarli presto”.

Ambra Bellandi

© Riproduzione riservata
Commenti