Ultim'ora
Commenta

'La Cura': al via il 3 dicembre
la nuova edizione del
Festival dei Diritti

Dal 3 al 13 dicembre 124 eventi online gratuiti realizzati grazie a 152 realtà coinvolte in quattro province.  In campo organizzazioni del Terzo Settore, enti e istituzioni. Il Festival dei Diritti, manifestazione promossa da CSV Lombardia Sud con le organizzazioni e gli enti di Terzo Settore delle province di Cremona, Lodi, Mantova e Pavia, deve giocoforza adattarsi ai tempi dell’emergenza sanitaria, puntando tutto sulla Rete, dove peraltro era già abitudine trasmettere molti contenuti, data la sua natura interterritoriale.

In questa edizione il festival, coi suoi tanti ospiti, proverà a rispondere a questa domanda: Quale “cura” e quindi quali attenzioni adottare per dare un futuro possibile al nostro pianeta, alle nuove generazioni senza lasciare indietro nessuno?

La parola-guida dell’edizione 2020 è “La cura”, termine che richiama elementi legati alla salute, ma anche all’ambiente, alle relazioni, alle comunità, alle città. Per questo sarà declinato lungo cinque filoni tematici: Accoglienza, Ambiente, Educazione, Relazioni, Salute. Tra gli appuntamenti spicca l’incontro con la sociologa Chiara Saraceno, sabato 5 dicembre alle ore 10.30, accompagnata dal formatore Ennio Ripamonti, che parlerà di “Conflitto tra i diritti: come risolverlo?”, una riflessione sul tema del conflitto tra i diritti e il conflitto tra gli aventi diritti.

Tra gli appuntamenti locali, si segnala che mercoledì 2 dicembre alle ore 21 la sindaca di Crema, Stefania Bonaldi, si confronterà sul tema dei Diritti con alcuni giovani dell’associazione RinasciMenti di Crema. Sarà possibile seguire e partecipare agli eventi collegandosi alla pagina Facebook o al canale Youtube dell’Orientagiovani di Crema.

Il programma intero degli eventi si trova all’indirizzo www.festivaldeidiritti.org/crema-2020/

“Abbiamo intrapreso già da qualche anno un processo di rete importante tra tutte le associazioni di volontariato ed enti del terzo settore presenti nella nostra città, un percorso che ha determinato anche la voglia di mettersi in gioco e che ha consentito a diverse associazioni di incontrarsi (anche se in remoto) per confrontarsi e per organizzare gli eventi di Crema del Festival dei Diritti 2020 – ha commentato l’assessore al Welfare Michele Gennuso – Il tema di quest’anno sarà “La Cura” che durante la pandemia è stata declinata a vari livelli proprio da moltissimi volontari anche nella nostra città; un grazie alla Presidente del CSV Luisella Lunghi, a Francesco Monterosso e a Michela Oleotti per la grande disponibilità dimostrata. Partecipare agli eventi del FDD consentirà ai cittadini di conoscere molte realtà di volontariato della nostra città”.

 

© Riproduzione riservata
Commenti