Ultim'ora
Commenta

Covid: salgono a 40 i contagi
in città. Miglioramento per il
frate dei Sabbioni ricoverato

Sta meglio il frate dei Sabbioni ricoverato al Maggiore di Crema per coronavirus. La TC polmonare effettuata all’83enne ha mostrato segni di miglioramento. Una notizia che i quattro confratelli della comunità cittadina di cappuccini hanno accolto con gioia.

I padri si trovano attualmente in quarantena e, come da protocollo, su di loro è stato eseguito il tampone del quale si attende l’esito per domani, giovedì 15 ottobre. La chiesa e l’oratorio resdta, per ora, chiusi in attesa della sanificazione dei locali nelle prossime ore in vista della celebrazione delle Cresime domenica 18. I frati hanno deciso che, se anche i tamponi dovessero dare esito negativo, non parteciperanno comunque alla funzione, che sarà officiata dal vescovo Daniele Gianotti insieme ai due nuovi diaconi permanenti.

Sempre ai Sabbioni si attende il via libera per far tornare in classe i bambini della terza elementare dell’istituto comprensivo Crema2, attualmente in isolamento dopo la positività al Covd-19 di una delle maestre, alla quale è seguita quella di un’alunna. Casi di coronavirus, ad oggi, sono stati registrati in 6 scuole del territorio: Borgo San Pietro, Ombriano e Sabbioni in città e Spino d’Adda, Sergnano e Vaiano Cremasco.

I dati aggiornati al pomeriggio di martedì 13 ottobre indicano 40 residenti a Crema positivi al covid-19.

Ambra Bellandi

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti