Ultim'ora
Commenta

Dannenggiamento
e minacce: denunciato
un 32enne cremasco

Il  Commissariato di Pubblica Sicurezza di Crema ha denunciato in stato di libertà un 32enne italiano residente a Crema, per minacce e danneggiamento aggravati.

La vicenda si è svolta alcuni giorni fa quando uno sconosciuto, a torso nudo e completamente alterato, dopo essere entrato in un esercizio pubblico ubicato all’interno del complesso “Multisala porta Nova” prendeva a calci il mobilio ed un acquario danneggiandolo e minacciando il proprietario ed una cameriera che cercavano di fermarlo.

Uscito dal locale si dirigeva verso un altro esercizio e dopo aver terrorizzato i presenti iniziava a scaraventare in aria tavoli e sedie danneggiando vetrine e suppellettili. Giungeva sul posto una volante del Commissariato e gli agenti a fatica riuscivano a bloccarlo ed identificarlo.

Viste le condizione di alterazione psichica del soggetto veniva fatta giungere un’autolettiga che provvedeva ad accompagnarlo al Pronto Soccorso del locale Ospedale ove veniva sottoposto alle relative cure per riportarlo alla calma.

Da una prima verifica i danni causati al complesso ed agli esercizi pubblici coinvolti ammontano a diverse migliaia di euro.

© Riproduzione riservata
Commenti