Ultim'ora
Commenta

Un pomeriggio con il Fai
nel frutteto storico di
Santa Maria in Bressanoro

La delegazione FAI di Crema organizza un pomeriggio nel frutteto storico di Santa Maria in Bressanoro, a Castelleone. L’evento si svolgerà domenica 27 settembre dalle 15 alle 18.30. Per garantire lo svolgimento in sicurezza ed evitare assembramenti è obbligatoria l’iscrizione all’evento entro venerdì 25 settembre 2020 compilando il modulo online: https://tinyurl.com/FaiCrema02. In caso di forte maltempo le visite saranno sospese.

Le visite sono a cura di Valerio Ferrari, Anna Emilia Galeotti Vertua, Federico Vanoli e dei volontari FAI allo storico frutteto (1936) di Santa Maria in Bressanoro, con rare e antiche cultivar di meli e peri, alla sala affrescata (sec. XVII) dell’ex convento amadeita e a un piccolo ‘chalet di frescura’ del 1912.

È richiesto un contributo destinato alla missione del FAI (a partire da 3 euro per iscritti FAI, da 5 euro per non iscritti). Sarà possibile iscriversi al FAI in loco. Il FAI Fondo per l’Ambiente Italiano è una fondazione senza scopo di lucro nata nel 1975 per tutelare e valorizzare il patrimonio storico, artistico e paesaggistico italiano. I partecipanti iscritti sono pregati di presentarsi 10 minuti prima dell’orario prenotato per evitare assembramenti, indossando la propria mascherina protettiva durante tutto l’evento, mantenendo le distanze prescritte e attenendosi alle indicazioni date dai volontari FAI per la sicurezza di tutti.

Per informazioni sulle visite scrivere a crema@delegazionefai.fondoambiente.it

A completamento dell’itinerario i volontari della Pro Loco di Castelleone organizzeranno le visite alla Chiesa di Santa Maria in Bressanoro.

© Riproduzione riservata
Commenti