Ultim'ora
Commenta

Montodine: organizzazione
e sicurezza per la ripartenza
delle scuole

Anche a Montodine ci si prepara per la ripresa dell’anno scolastico. L’amministrazione comunale, nella persona del sindaco Alessandro Pandini e della consigliera delegata Giovanna Severgnini già dall’inizio di agosto, ha partecipato e organizzato incontri con la dirigente scolastica del nostro istituto comprensivo “Enrico Fermi” e con i sindaci o loro delegati, le cui scuole ne fanno parte.

“Gli argomenti di cui parlare erano molti e di grande importanza considerato che le linee guida emanate dal governo cambiavano di continuo. Le criticità di cui si è parlato confrontandoci riguardano il trasporto, entrate e uscite flessibili possibilmente in due fasce mattutine in accordo con il servizio dello scuolabus, che secondo le ultime linee guida, può viaggiare a piena capienza solo se la distanza dalla scuola non è superiore ai 15°minuti. Pertanto riguardo il trasporto tutto rimane come gli scorsi anni, i bambini che usufruiranno del servizio scuolabus dovranno obbligatoriamente indossare le mascherine durante tutto il tragitto così come l’autista. Le aule delle nostre due scuole. primaria e secondaria di 1° grado sono molto spaziose per cui non ci sono grandi questioni riguardo il distanziamento. Due sole classi verranno divise perché molto numerose, ma saranno collocate comunque in aule del plesso scolastico, Per quanto si attiene alla mensa è convenuto che i pasti verranno somministrati in due turnazioni in modo da garantire alla grande il distanziamento, si sta lavorando per la ripartenza”.

L’amministrazione comunale ha individuato una ditta specializzata per la sanificazione della scuola prima della riapertura e poi dopo le elezioni referendarie del 20 e 21 settembre. La palestra della scuola verrà impiegata esclusivamente per le lezioni di  educazione fisica delle due scuole statali di Montodine. L’aula covid che deve essere istituita necessariamente in ogni plesso scolastico sarà corredata da lettino e copri lettino, come  da indicazioni del governo, acquistati dall’amministrazione comunale.

L’Amministrazione comunale ha incontrato anche la responsabile della scuola materna per capire come procedeva la loro riapertura, decidendo di acquistare un lettino per l’aula covid istituita presso la scuola materna. Il servizio scuolabus verrà fornito anche per la scuola materna con orari e modalità da decidere unitamente  alla responsabile della scuola stessa.

A tutti i genitori è stata inviata comunicazione inerente le fermate e gli orari del pulmino. Il tutto sarà gestito in sicurezza, affinché la ripartenza sia il più possibile conforme alle regole dopo questo lungo periodo di lockdoun, per lo stesso motivo ricordiamo ai genitori di attenersi alle linee guida affinché tutto prosegua bene: “Il nostro compito come istituzione locale è quello di vigilare perché tutto funzioni secondo i protocolli, una corretta ripartenza è già un buon auspicio. Auguriamo un buon anno scolastico a tutti”.

© Riproduzione riservata
Commenti