Commenta

Ecomostro, Beretta (FI):
'Se il Comune non chiude
convenzione farò esposto'

Il consigliere di Forza Italia Simone Beretta torna sulla ‘questione’ Ecomostro di via Indipendenza e lo fa attraverso una lettera, inviata al segretario generale del Comune di Crema, e in seguito alle dichiarazioni dell’assessore all’Urbanistica Cinzia Fontana, che in Consiglio comunale ha affermato che l’Ente “procederà a diffidare la Gerundo Center”.

“Un atto che, anzitutto, non compete alla Giunta, ma alla struttura – attacca Beretta – ma che soprattutto non ha alcun senso, dato che ipso jure, la convenzione è decaduta il 30 giugno quando anche la seconda rata del pagamento dovuto dalla società al Comune è stata disattesa”.

800.000 mila euro totali che la Gerundo Center avrebbe dovuto versare in due tranche: la prima all’atto della richiesta del permesso di costruire e la seconda entro, appunto, il 30 giugno 2020. “Sussistono da tempo le condizioni per i provvedimenti conseguenti di natura amministrativa, non politica”, prosegue il forzista che ora chiede tutta la documentazione di riferimento sia pre che post scadenze in vista di un eventuale esposto da presentare in Procura (a settembre) “se la questione non dovesse risolversi”.

E per risoluzione Beretta intende che la convenzione – come cita la stessa – è decaduta. “Se il Comune deciderà di escutere le fideiussioni e chiudere questa convenzione ben venga. Altrimenti procederò con l’esposto”.

Ambra Bellandi

© Riproduzione riservata
Commenti