Commenta

Radiologico portatile donato
all'Asst di Crema da 'Uniti
per la provincia di Cremona'

L’associazione ‘Uniti per la provincia di Cremona”, nata per fronteggiare l’emergenza Covid-19 da un’idea del Cav. Arvedi, ha fatto dono all’Asst di Crema di un radiologico portatile top di gamma da destinare all’UOC di Radiologia del Maggiore.

Erano presenti alla consegna il direttore generale dell’Asst Germano Pellegata con il direttore sanitario Roberto Sfogliarini, il primario di Radiologia Giampaolo Benelli e il coordinatore Gianpiero Pizzamiglio e in rappresentanza di ‘Uniti per la provincia di Cremona’ Marco Luca Bressanelli Presidente della Libera Associazione Artigiani.

“Una soluzione innovativa, che per noi è di grande utilizzo”, ha commentato Benelli. “Speriamo che non ci sia una seconda ondata da Coronavirus, ma in quel caso, questo macchinario ci sarà straordinariamente utile”. Pellegata si è unito ai ringraziamenti: “Queste donazioni servono a rendere più agile il lavoro degli operatori”.

Bressanelli ha sottolineato come “L’associazione distribuisce equalmente le risorse che raccoglie su tutta la provincia. Abbiamo eseguito un’ottima raccolta e continueremo a stare vicini al territorio. Speriamo, data la velocità con la quale risciamo a operare, di essere un esempio anche per Regione e Governo”.

Ambra Bellandi

© Riproduzione riservata
Commenti