Commenta

Pronto soccorso di Crema:
tornano a crescere gli accessi,
ma non per il Coronavirus

Giornata intensa quella di mercoledì 3 maggio al pronto soccorso di Crema. Molte ambulanze che avrebbero dovuto essere dirette a Lodi sono state infatti dirottate al Maggiore (e in parte sul Milanese) che ha visto 112 accessi. Nessuna riconducibilità al Coronavirus. La causa infatti riguarda la temporanea chiusura del Ps lodigiano al fine di mantenere le distanze di sicurezza.

Ma in generale, nel mese di maggio, gli accessi al pronto soccorso di Crema sono esponenzialmente aumentati, riportando i numeri al periodo pre-pandemia. 87 i pazienti che si sono presentati la prima settimana di maggio; 100 la seconda, 110 la terza e 150 la quarta. Insostenibile il numero degli ingressi, che aumenta di anno in anno, gravando pesantemente sugli operatori, ad oggi provati dall’estenuante lavoro svolto durante l’emergenza sanitaria.

 

© Riproduzione riservata
Commenti