Commenta

'Uniti': dopo le Rsa, ora parte
la consegna di presidi sanitari
alle Associazioni e alle Avis

Anffas Crema

Terminata la campagna di consegna di presidi sanitari alle 32 RSA (Case di riposo e strutture per anziani) della provincia di Cremona promossa e sostenuta dalla Associazione “Uniti per la provincia di Cremona” Onlus, grazie alle donazione raccolte. Ora tocca alle Associazioni ed a tutte le Avis della provincia.

Mascherine chirurgiche, FFP2 e FFP3 (tutte certificate), camici monouso, guanti, occhiali protettivi, cuffie copricapo usa e getta, calzari, saturimetri, termometri laser rappresentano parte dei beni donati alle strutture in rapporto ai rispettivi posti letto. Grazie alla efficienza e rapidità della Cooperativa sociale Eco-Company, realtà nata nel 2002 dall’iniziativa di don Alberto Mangili con un gruppo di amici e alcune famiglie, allo scopo di offrire un lavoro a coloro che vivono situazioni di difficoltà o di svantaggio psico-fisico con l’intento di favorire l’inserimento attraverso un percorso formativo educazione-lavoro. L’attività è coordinata da Angela Ravanelli. L’attività organizzativa ha beneficiato dell’aiuto dell’ATS-Valpadana, in particolare il direttore, Salvatore Mannino, il direttore Sociosanitario, Carolina Maffezzoni, Alessandro Cominelli e dell’Arsac (Associazione che riunisce le Case di Riposo) presieduta da Walter Montini.

Nelle ultime ore mascherine, calzari, termometri sono stati consegnati anche a Casa Serena presso le Suore del Buon Pastore di via Aselli in città, all’Anffas di Crema, alla casa famiglia don Spinelli di Rivolta d’Adda. “L’emergenza sanitaria SARS-CoV-2 (COVID-19) da oltre tre mesi a questa parte, ci ha visti fortemente preoccupati e impegnati a lottare contro il virus per salvare la vita soprattutto dei più fragili, dei nostri Ospiti anziani e disabili. – hanno scritto ringraziando le Suore Adoratrici del Ss Sacramento della casa famiglia don Spinelli – Durante questo tempo abbiamo sperimentato più volte la Provvidenza di Dio che ci è venuta incontro, la Sua mano che ci ha sostenuto. La Speranza nel Signore e nel nostro Padre Fondatore San Francesco Spinelli ci ha incoraggiato, la fede ci ha dato forza. Veramente la Provvidenza si è incarnata nei volti di persone conosciute e non. Con questo semplice scritto vogliamo dire GRAZIE di vero cuore a tante persone che con tanta generosità, altruismo, disponibilità, hanno dimostrato la loro vicinanza con aiuti più impensabili e indispensabili.

Le parole di San Paolo esprimono con verità i nostri sentimenti che portiamo nel cuore. Il Signore vi ricompensi per tanto bene profuso. Noi continueremo a pregare per i nostri benefattori”.

DONATORI GIORNO 46

DONATORI GIORNO 45

DONATORI GIORNO 44

DONATORI GIORNO 43

DONATORI GIORNO 42

DONATORI GIORNO 41

DONATORI GIORNO 40

DONATORI GIORNO 39

DONATORI GIORNO 38

DONATORI GIORNO 37

DONATORI GIORNO 36

DONATORI GIORNO 35

DONATORI GIORNO 34

DONATORI GIORNO 33

DONATORI GIORNO 32

DONATORI GIORNO 31

DONATORI GIORNO 30

DONATORI GIORNO 29

DONATORI GIORNO 28

DONATORI GIORNO 27 

DONATORI GIORNO 26

DONATORI GIORNO 25

DONATORI GIORNO 24

DONATORI GIORNO 23

DONATORI GIORNO 22

DONATORI GIORNO 21

DONATORI GIORNO 20

DONATORI GIORNO 19

DONATORI GIORNO 18

© Riproduzione riservata
Commenti