Commenta

Arrestato per truffa il Mago
Candido: per anni aveva
esercitato a Cremona

Toglieva il malocchio con degli esorcismi e dialogava con i defunti, mettendosi in contatto con l’aldilà: l’accusa, nei confronti di Renzo Martini, noto come Mago Candido, che per anni ha lavorato a Cremona, è di  associazione a delinquere finalizzata alla truffa aggravata e al reimpiego di denaro di provenienza illecita. L’uomo è finito in manette per opera della Guardia di Finanza di Lodi, provincia in cui ora esercitava, insieme a due suoi familiari. Tutti e tre sono stati posti agli arresti domiciliari.

I tre, secondo l’accusa, avrebbero sfruttato la fragilità delle persone anziane per approfittarsi di loro ed estorcergli denaro. I finanzieri hanno sequestrato 3,6 milioni di euro. Martini collaborava molto con le tv locali e lavorava sui social network tanto da essere diventato una vera e propria celebrità nel suo Comune di residenza, Cast

© Riproduzione riservata
Commenti