Commenta

I fedeli tornano in chiesa. Il
vescovo Daniele ha celebrato
la messa delle 8 in Duomo

Le chiese, di fatto, non hanno mai chiuso. Ma per molti fedeli oggi è stato il giorno del ritorno alla Messa. Il vescovo di Crema Daniele Gianotti ha celebrato questa mattina in cattedrale la prima celebrazione eucaristica davanti ad una ventina di persone, dopo i mesi di lockdown che hanno coinvolto anche la celebrazione delle funzioni religiose.

“Bello tornare a celebrare – ha commentato Sua Eccellenza – ringraziamo per queto. E’ una grande gioia per la comunità cristiana che riprende il gioioso impegno di entrare nella vita del Signore Gesù morto e risorto per noi”.

Anche in chiesa si dovrà tutelare la salute pubblica: acquasantiera vuota e posti a sedere distanziati, così come non è permesso lo scambio della Pace. Le particole, alla Comunione, non saranno dispensate per bocca. “Saremo rispettosi delle norme”, ha assicurato il vescovo che, al termine della celebrazione delle 8 ha raccomandato ai fedeli di “non far diventare l’igiene una divinità”.

Ambra Bellandi

© Riproduzione riservata
Commenti