Commenta

La comunità islamica di
Crema ha donato 5.500 euro
per sostenere l'ospedale

5.500 euro donati all’ospedale Maggiore di Crema. E’ la cifra che ha raccolto la comunità islamica cremasca, tramite bonifici, grazie alla generosità dei fedeli. Ieri il bonifico più corposo (4.450 euro), gli altri erano già stati effettuati nelle scorse settimane.

“Quando ci ammaliamo, non andiamo in Tunisia o in Marocco; ci curiamo qui, nel nostro ospedale. Volevamo dare un contribuito concreto per combattere l’epidemia”, spiega il portavoce della comunità Bouzaiane Dhaouadi. Un gesto di fratellanza e di amore per il territorio che li ha accolti quando sono arrivati qui, dove sono nati tanti dei loro bambini.

Il mondo islamico, come quello cristiano e buddista, prega per la fine della pandemia: “Speriamo che Dio ci sollevi da questa situazione. Preghiamo, ognuno a casa propria, perché si possa tornare al più presto alla normalità”.

Il 24 aprile per i musulmani avrà inizio il Ramadan, “un periodo sacro, sotto tutti gli aspetti, durante il quale cercheremo di raccogliere ancora più donazioni”.

Ambra Bellandi

© Riproduzione riservata
Commenti