Commenta

Coronavirus, stop speculazioni
sul latte. Voltini: 'Rispettare
gli accordi presi'

“Nell’ultimo incontro del tavolo latte tutti i soggetti si sono impegnati a garantire uno sforzo comune per superare questo momento difficile. Ci aspettiamo quindi che gli impegni presi vengano mantenuti, rispettando i contratti e condannando ogni singola iniziativa speculativa”: Paolo Voltini, Presidente di Coldiretti Lombardia, fa seguito alle parole dell’assessore regionale all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi Verdi Fabio Rolfi che chiede anche per il mese di marzo il rispetto dei contratti pattuiti con gli allevatori per l’acquisto del latte, oltre che l’individuazione di un prezzo di riferimento verso il quale attenersi per garantire redditività a tutta la filiera.

“Il mondo agricolo sta facendo la sua parte – continua il Presidente Paolo Voltini – ci aspettiamo che tutti facciano lo stesso. Non possiamo accettare che l’azione di alcuni metta a rischio la tenuta di un comparto fondamentale per l’agroalimentare lombardo e italiano”. Con più di 5 mila allevamenti – conclude la Coldiretti regionale – e con 500 mila vacche da latte, la Lombardia produce oltre il 40% del latte italiano.

© Riproduzione riservata
Commenti