Commenta

Confesercenti ai sindaci:
'I mercati ambulanti
non siano sospesi'

Un invito ai sindaci del cremonese a consentire lo svolgimento del mercato ambulante nei territori di loro competenza, come prescrive l’ordinanza Ministero – Regione e per non inasprire ulteriormente le restrizioni già gravose per il piccolo commercio. L’appello è contenuto in una lettera inviata ieri a tutti i sindaci cremonesi da Confesercenti Lombardia orientale, a firma del presidente della sede di Cremona Agostino Boschiroli. L’associazione ritene “eccessivamente penalizzanti per le nostre imprese” alcuni dei provvedimenti contenuti nell’ordinanza del 23 febbraio e proprio per questo “auspichiamo che a livello locale non vengano adottati provvedimenti ulteriormente restrittivi, attenendosi quindi a quanto indicato nell’ordinanza stessa e nelle relative note interpretative”

Viene quindi chiesto che i mercati settimanali vengano regolarmente consentiti: la sospensione non farebbe altro che “alimentare il clima di incertezza tra i cittadini e aggravare ulteriormente la situazione di imprese già in forte difficoltà”.

 

© Riproduzione riservata
Commenti