Commenta

Da Regione confermati
31 casi di Coronavirus
nel territorio provinciale

Sono 31 i casi ufficialmente confermati da Regione Lombardia nel territorio Cremonese, di cui 4 a Crema e gli altri a Cremona. Questo il dato diramato dalla Regione Lombardia, sebbene i numeri circolanti nei singoli nosocomi sembrerebbero essere più alti. Complessivamente, ha detto l’assessore regionale al Welfare Giulio Gallera, la maggior parte dei casi di contagio, 172 in tutto, il 90%, si concentrano tra Lodi, Cremona e Pavia. “Abbiamo processato circa 1500 tamponi. Si tratta di un’indagine estremamente approfondita. Dei casi positivi, circa il 70% sono maschi e il 30% sono femmine. Abbiamo conteggiato 5 decessi in Regione, l’ultimo dei quali è uno dei primi soggetti che era stato individuato positvo, a Castiglione d’Adda. Tutte persone con quadro clinico debilitato o molto anziani”. Circa il 50% dei contagiati sono persone senza sintomi che hanno il coronavirus che probabilmente lo supereranno senza problemi”.

Rispetto all’inizio è cambiato il modo di gestire i controlli: inizialmemte si facevano a tutti per tracciare le persone contagiate. Oggi invece chi ha avuto contatti con il contagiato si deve automonitorare, restando in casa in quarantena, e monitorare l’insorgere di eventuali sintomi: solo in caso si presentino febbre, tosse e difficoltà respiratorie è necessario chiamare il 112.

“Oggi è il primo giorno in cui le misure che abbiamo messo in campo iniziano ad avere applicazione” ha detto il governatore Attilio Fontana. “La popolazione sta reagendo positivamente alle nostre decisioni. Il nostro è un tentativo di controllare e ridurre la diffusione del virus e aspettiamo con grande fiducia che le nostre misure possano dare risultati positivi. Presto anche il Governo prenderà misure per la salvaguardia dei lavoratori e delle attività imprenditoriali e commerciali che stanno subendo un danno a causa di questa situazione. Sono moderatamente fiducioso che le cose possano andare verso un miglioramento graduale”.

lb

© Riproduzione riservata
Commenti