Commenta

A Casale Cremasco
parte il laboratorio
teatrale alle elementari

Inizierà mercoledì 4 marzo alle ore 10.30 il secondo Laboratorio Di Espressività Teatrale destinato agli alunni della scuola primaria che fa capo all’Istituto Comprensivo di Sergnano.

Si tratta di un progetto che, nella sua continuità, è stato fortemente voluto e finanziato dall’amministrazione comunale, che da quando si è insediata ha deciso di investire in cultura.

Il percorso è stato affidato per il secondo anno consecutivo e dopo il successo della prima esperienza, al regista Fausto Lazzari, già operatore teatrale in ambito scolastico per l’Amministrazione provinciale di Cremona, dell’ASST di Crema, nonché direttore di festival di teatro sociale e di comunità, nonché presidente dell’Associazione di Teatro Solidale Rosso di Scena.

L’idea è nata dalla curiosità e dal desiderio di interpretare percorsi didattici con modalità espressive che utilizzano il linguaggio teatrale.

Il laboratorio si pone l’obiettivo di contribuire allo sviluppo delle potenzialità di ogni partecipante, spendibili in un ambito collettivo e di gruppo. In modo particolare gli intendimenti operativi riguardano: lo sviluppo di consapevolezza mediante varie forme di esposizione espressiva; l’esteriorizzazione di idee elaborate attraverso suggestioni e stimoli esterni; alcune esperienze di costruzione creativa tematica individuale e di gruppo, utilizzando il corpo e la voce.

L’attività avrà cadenza settimanale e si configura come sperimentazione laboratoriale che utilizza tecniche in grado di attivare negli allievi creatività comunicativa verbale e motoria.

Il percorso inizia dalla lettura di un capolavoro di Gianni Rodari, uno dei più grandi scrittori di letteratura per bambini: Favole al telefono, che avrà, come primo obiettivo, la realizzazione di un copione originale e la messa in scena di uno spettacolo il 4 giugno nel teatro dell’oratorio.

Nei giorni scorsi (venerdì 14 febbraio) si è tenuta la prima riunione operativa presenti Lazzari e le insegnanti.

L’iniziativa è stata resa possibile grazie alla disponibilità di Ilaria Santina Andreoni, dirigente scolastico dell’istituto Comprensivo di Sergnano e dalle insegnanti e della scuola elementare di Casale Cremasco.

© Riproduzione riservata
Commenti