Commenta

Ambiente: gli amministratori
cremaschi a raccolta per
riflettere sul tema

I sindaci del Cremasco di nuovo a raccolta, dopo il dibattito di sabato 7 febbraio riguardo il loro ruolo sul territorio. Questa volta saranno chiamati a riflettere e discutere riguardo l’ambiente. “Terre e acque cremasche: un patrimonio da salvaguardare”, questo il titolo del convegno che si svolgerà domani, 15 febbraio, in sala Ricevimenti a Crema.

Tra i relatori anche il direttore del CNR di Bologna, ed è pensato e rivolto appositamente per gli amministratori e i consiglieri comunali del Cremasco, che saranno chiamati sempre più in futuro a compiere scelte e a votare deliberazioni su temi ambientali: azioni che necessitano di consapevolezza e di nuove competenze che l’Area Omogenea intende promuovere interpretando così il proprio ruolo di coordinamento.

Hanno dato l’adesione i sindaci di Campagnola, Agnadello, Madignano, mentre non sarà presente Casorati presidente dell’Area Omogenea e sindaco di Casaletto Ceredano  per impegni precedentemente presi.

L’incontro è specifico per gli amministratori e i consiglieri comunali.

© Riproduzione riservata
Commenti