Commenta

Commercio, negozi e centri
commerciali: le statistiche a
termine del consuntivo annuale

Tempo di bilanci per il commercio, attraverso le statistiche elaborate dagli uffici comunali competenti. Le chiusure e le aperture nel solo anno 2019 hanno un delta positivo: nell’intero 2019 hanno chiuso la loro attività 64 esercizi commerciali mentre hanno aperto in 94.

 

572 sono invece gli esercizi commerciali di vicinato, cioè non superiori a 250 mq, (alimentari 91, misti 44, non alimentari 437) più 36 tabaccai, 10 farmacie (una in più, quella di Santa Maria), 16 edicole.

Anche la questione centri commerciali e medie strutture di vendita va considerata nei suoi veri numeri, che smentiscono la presunta relazione tra la loro apertura e la chiusura dei negozi di vicinato.

A Crema ci sono due centri commerciali – con negozi interni – e 23 medie strutture di vendita – da 251 a 2500 mq – di cui 13 non alimentari. Negli ultimi dieci anni i pubblici esercizi/ristoranti sono passati da 158 a 183, i negozi alimentari di vicinato sono sempre stati attorno alla novantina (nel 2019 esattamente 91), le medie strutture alimentari erano 6 nel 2010 e oggi sono 10.

Sono diminuiti, dopo tre anni consecutivi di crescita, i negozi non alimentari, che sono la tipologia di esercizi più sensibile ai grandi cambiamenti imposti dall’eCommerce. Le medie strutture di vendita (stabilmente in numero compreso tra 22 e 24 dal 2011) non c’entrano ad esempio con la stabilità e crescita dei negozi di vicinato alimentare, anzi seguono la stessa tendenza.

 

© Riproduzione riservata
Commenti