Commenta

Passaggio strade all'Anas:
alla Provincia restano 830 km
Signoroni: Risorse insufficienti

La Provincia di Cremona dovrà continuare a fare manutenzione a oltre 830 chilometri di strade del nostro territorio: ben poco dunque il sollievo del trasferimento ad Anas di alcuni tratte di strade come da decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, recentemente registrato alla Corte dei Conti e prossimo alla pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale. Dei circa 900 km attualmente di competenza provinciale, soltanto 62,55 cambieranno gestore.

Le strade interessate sono: Sp ex SS 10 Padana Inferiore (la via Mantova) per Km 32,94; Sp ex SS 11 Padana Superiore per Km 0,29; Sp SS 11 var. 1 per Km 1,75; SP ex SS 343 Asolana per Km 20,76; Sp ex SS 358 di Castelnuovo per Km 6,82.

Un problema non da poco per la Provincia di Cremona, come denuncia il presidente Mirko Signoroni: “Tale cessione non avrà particolari effetti in termini gestionali e pertanto l’Ente resterà impegnato in azioni manutentive di tutto rilievo a fronte di risorse economiche non sufficienti” sottolinea. “Infatti resteranno della Provincia strade molto trafficate come la Paullese, la Rivoltana, la 235 di Orzinuovi, la via Brescia, la via Bergamo, la 472 Bergamina, la Giuseppina, la Codognese. Avevamo chiesto di passare ad Anas anche la Paullese, ma la Regione Lombardia ha deciso di trattenere come strada di interesse regionale tale infrastruttura e pertanto rimane in gestione alla Provincia”.

© Riproduzione riservata
Commenti