Commenta

Ex tribunale: tutto fermo
Settimana prossima
incontro in Comune

Il progetto di riutilizzo del tribunale di Crema attraverso servizi socio-sanitari sia pubblici che privati è bloccato. La parte privata, Sanitas, ha espresso l'intenzione di ritirarsi mentre l’Asst Crema con cui FM immobiliare aveva stretto accordi, è in forte ritardo sull'assegnazione dei servizi che dovrebbero essere ospitati.

Futuro ancora incerto sulla possibilità di riutilizzo del trbiunlae di Crema chiuso dal 2013. La Fm Immobiliare di Castiglione delle Stiviere, vincitrice del bando pubblico relativo alla riqualificazione dell’immobile ha presentato i progetti per destinare la struttura ad uso socio-sanitario sia pubblico che privato, ma i due interlocutori non hanno ancora le idee chiare.

Per quanto riguarda la parte privata Gianfranco Provenzi titolare della Sanitas, clinica situata in via Stazione avrebbe voluto affittare e 1.800 mq di stabile per insediarvi i servizi diagnostici, ma già a luglio di quest’anno ha espresso la volontà di ritirarsi per il ritardo nei lavori di ristrutturazione e di un progetto esecutivo.

Per quanto riguarda invece la parte pubblica l’Asst cittadina avrebbe già stretto accordi con la ditta di Castiglione delle Stiviere per occupare 3.550 mq degli spazi dell’ex Tribunale per collocare molti dei propri servizi e reparti, ora in affitto in diverse zone di Crema. Tuttavia in questo caso è l’ospedale Maggiore a non avere ancora deciso quali sarebbero i reparti da traslocare, nonostante i finanziamenti garantiti da Regione Lombardia per l’operazione.

Fm Immobiliare è, da un lato, in attesa che il direttore generale Pellegata si chiarisca le idee, dall’altro, per quanto concerne il privato, sta dialogando con altre grosse realtà concorrenti della sanità privata, nonché con enti interessati a quello spazio che, per posizione e dimensioni, ha una valenza strategica molto importante.

Nel mentre il progetto presentato è in stand-by e i lavori non sono ancora iniziati. Settimana prossima è previsto un incontro tra i vertici di Fm Immobiliare e gli esponenti della Giunta Comunale per fare il punto sulla situazione e sbloccare l’impasse. Fm ha anticipato di avere notizie positive.

sg

© Riproduzione riservata
Commenti