Commenta

Fumo sul treno: ritardi fino a
45 minuti sulla Cr-Treviglio,
soppressi convogli successivi

Paura nella mattinata di venerdì sul treno 10468 (Cremona-Treviglio), quando improvvisamente una nuvola di fumo si è levata dalla carrozza di coda, quella che viene utilizzata come cabina di guida quando il treno procede nella direzione opposta. Il convoglio è rimasto fermo in prossimità di Isola Campagna, nei pressi del capolinea in attesa dell’intervento dei Vigili del Fuoco, mentre i passeggeri sono stati spostati nella prima carrozza. Il panico è serpeggiato tra i pendolari, che inizialmente pensavano si trattasse di un incendio, anche a causa del forte odore percepito.

Molti dei passeggeri – una trentina in tutto quelli presenti – sono scesi dal treno, avviandosi a piedi nella campagna per raggiungere la stazione di Treviglio, mentre Trenord ha mandato un bus a prelevare quelli che erano rimasti in loco, che sono poi stati portati a destinazione. L’azienda ha annunciato ritardi sulla linea fino a 45 minuti, mentre sono in corso le verifiche per scoprire l’origine del problema. I treni successivi sono stati soppressi.

“È l’ennesimo incidente di un periodo nero per il trasporto ferroviario regionale che per fortuna ha causato solo forti disagi ai passeggeri – dichiara il consigliere regionale del Pd Matteo Piloni -. Si ripropone, quindi, il problema della qualità dei treni in circolazione, visto che la motrice in questione ha 35 anni di servizio, e della manutenzione. Occorre ricordare che la manciata di treni nuovi che dovrebbero entrare in funzione nei prossimi mesi, e dopo anni di promesse il condizionale è d’obbligo, non riguarderanno le linee della provincia di Cremona e del sud-est della Lombardia, come ammesso dalla stessa azienda ad un recente incontro con i pendolari. Insomma, i problemi sono ancora tutti sul tavolo e viaggiare sui treni lombardi è sempre un’incognita. Questo episodio è l’ennesima prova che anche le nostre linee necessitano di nuovi treni.”

lb-ab

 

© Riproduzione riservata
Commenti