Commenta

MagicaMusica riparte:
sabato 16 novembre concerto
a Bagnolo Cremasco

Stanno studiando, sognando e ridendo, ma non ce la fanno proprio a stare lontani dal palco. I musicisti disabili dell’Orchestra MagicaMusica sono pronti a tornare con la determinazione ed il desiderio di emozionare di sempre.
Il prossimo, per loro, sarà, infatti un weekend pieno di impegni, canzoni ed emozioni. Sabato 16 novembre alle ore 21 si esibiranno presso il Cineteatro dell’Oratorio di Bagnolo Cremasco, mentre domenica 17 canteranno al Teatro Nuovo di Treviglio alle ore 18. Entrambi gli spettacoli saranno ad ingresso libero.
«Quest’anno – spiega il Maestro Piero Lombardi – abbiamo scelto di ridurre i concerti per dedicare tempo allo studio di nuovi brani. Da qualche mese i ragazzi stanno studiando il nuovo repertorio ed i risultati sono tangibili. Ma amiamo l’idea di suonare per la nostra gente. Per questo, nonostante gli impegni di questo ultimo periodo, abbiamo accettato di fare questi concerti, certi che il territorio ci accoglierà con calore».
Ne è convinta anche Noemi Carelli, vicesindaco di Bagnolo Cremasco, che insieme all’Oratorio, a McDonald’s e alla BCC di Caravaggio e Cremasco si è spesa nell’organizzazione dell’evento: «Sono felice di essere riuscita a portare a Bagnolo Cremasco l’Orchestra più magica di tutte. Ho conosciuto questi ragazzi in televisione e mi hanno stregato. Sono certa che sapranno infondere speranza a tanti genitori, a tanti ragazzi e a tutti noi. Perché nel tempo hanno dimostrato che la disabilità non è un ostacolo alle proprie passioni. E lo hanno fatto con delicatezza». Senza cadere nell’abilismo, ma raccontando la verità.
Lo hanno fatto spargendo magia in ogni dove. Anche negli angoli più nascosti, offrendo a tutti una prospettiva. «Questa orchestra è davvero magica. Come magici sono tutti i suoi componenti» spiega Giuseppe Leoni, che attende i ragazzi domenica in quel di Treviglio per un concerto di beneficenza. «Per questo spettacolo chiederemo un’offerta libera per sostenere le attività della Fondazione per l’Infanzia Ronald McDonald Italia, per respirare un po’ di magia a fin di bene».
Insomma l’Orchestra MagicaMusica non smette di stupire, di emozionare e di fare del bene. Ora non resta che applaudirla. Per la musica, ma soprattutto per la forza che ad ogni occasione cerca di trasmettere.

© Riproduzione riservata
Commenti